Manfredonia

Vescovo M.Castoro: Manfredonia alzati e guarda avanti


Di:

MANFREDONIA è una città meravigliosa, abbracciata dal mare e protetta dalla montagna, è una città baciata dal sole e accarezzata dal vento. E’ una città dove è bello vivere, ricca di potenzialità, ma ancor bisognosa di nuovi stimoli per dare il meglio di sé. E questa sera vorrei dire: voi, uomini e donne, che vivete con onestà e rigore, non scoraggiatevi; voi genitori, insegnanti, amministratori, che fate il vostro dovere, non siete soli;

e voi, famiglie che credete all’amore per sempre, diffondete la bellezza della fedeltà e la responsabilità dell’azione educativa. E voi, giovani che bussate ansiosi alle porte del lavoro e di una società che molto parla ma poco fa per voi, non cedete allo sconforto; e voi, anziani e malati, non sentitevi soli o abbandonati. E allora, Città di Manfredonia, alzati e cammina!Leva il capo e guarda avanti! La Regina di Siponto fa breccia davanti a te. Vinci lo scoraggiamento e la paura, il facile compromesso e la fuga verso forme di devianza. Non dimenticare il tuo passato e le tue radici cristiane, non lasciarti rubare la speranza e non perderti d’animo nel fare il bene. Sia la Madonna la tua ancora di salvezza. Risplenda in te la civiltà dell’amore, della fraternità e della pace“.

(Discorso Vescovo dell’Arcidiocesi Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo; Manfredonia, 31 agosto 2014 – Celebrazioni in onore di S.S. Maria di Siponto)

Redazione Stato

Vescovo M.Castoro: Manfredonia alzati e guarda avanti ultima modifica: 2014-09-02T17:16:59+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • Franco

    Niente di concreto insomma. Anzi, dicendo alzati e cammina ha detto che Manfredonia è morta come Lazzaro.
    Speriamo nella Madonna che è meglio.


  • Leegnasanta

    Franco, … Il discorso del Vescovo è di stimolo e di incoraggiamento accompagnato da un elogio alla posizione logistica di Manfredonia. Io ti aggiungerei “ridi che la vita ti sorride” e se non ti va vieni in campagna da me che ti offro fichi e meloni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This