Manfredonia
Fonte www.informazionimarittime.it

La riforma dei porti è legge, nasce il sistema portuale

La riforma dei porti italiani è stata finalmente pubblicata in Gazzetta ufficiale

Di:

Quindici autorità di sistema portuale. Istituzioni e imprenditori in due camere di rappresentanza differenti. Infine, autonomia a chi lo richiede, ma deve farlo presto. La riforma dei porti italiani è stata finalmente pubblicata in Gazzetta ufficiale, mercoledì scorso (n.203 del 31-8-2016), andando a concretizzare il decreto legislativo del Consiglio dei ministri di fine luglio che modifica la legge 84/94.

www.gazzettaufficiale.it/

FONTE, ARTICOLO COMPLETO SU www.informazionimarittime.it



Vota questo articolo:
5

Commenti


  • Zuzzurellone Sipontino

    MA LE SUB AUTORITA’ HANNO POTERE DI VETO O SOLO CONSULTIVO? Cioè, se Bari decide che non dobbiamo avere sviluppo croceristico, potremo opporci? Sarà ancora un ulteriore esempio di colonia interna? I POLITICI DI MAGGIORANZA, IL SINDACO, ASSESSORI E CONSIGLIERI COMUNALI E I PROVINCIALI , I REGIONALI CHE DICONO?


  • Zuzzurellone Sipontino

    DIMENTICAVO, NON CI CONVERREBBE ADERIRE A QUELLA DI NAPOLI, SVILUPPANDO SINERGIA CON LA TRATTA FERROVIARIA FOGGIA NAPOLI APPUNTO?


  • Dino

    Praticamente per Manfredonia non cambia niente, forse fra quattro anni Falcone se ne va.


  • Manfredonia colonia di araba/napoletana

    Una tratta ferroviaria sarebbe utile per il futuro x il trasporto e la deportazione dei coloni sipontini nelle terre partenopi e arabe.


  • Anonimo

    Badate al mercato ittico che tra poco si inizia a lavorare e siamo messi peggio di prima.Evviva i controlli inesistenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati