Manfredonia
Prima sconfitta in campionato per i ragazzi di Gravinese

Manfredonia FC poco cinico, l’Andria ringrazia


Di:

Manfredonia. Prima sconfitta in campionato per i ragazzi di Gravinese, che su di un terreno tutt’altro che invitante cadono al cospetto della Nuova Andria, la quale raccoglie i tre punti e ringrazia.

Sanctum che, limitato da un terreno si limiti della praticabilità, è costretto a snaturare il suo gioco affidandosi spesso a lanci lunghi, tutt’altro che eleganti. Nonostante ciò, Ciullo e compagni creano ma non sfruttano a dovere le diverse occasioni da rete create, sprecando troppo e pagando dazio con un gol per tempo: al 40’ una punizione bella ma centrale di A. Di Palma beffa Di Bari, poco reattivo nell’occasione, portando in vantaggio i padroni di casa.
La ripresa si apre con il Donia all’arrembaggio, alla disperata ricerca del gol del pareggio con i vari Giaccone, Totaro e Lupoli senza però trovarlo. Un estremo sbilanciamento in avanti che inevitabilmente porta ad alcune disattenzioni e a degli squilibri tattici, quelli che poi regalano il raddoppio all’Andria, che alla mezz’ora dalla ripresa la chiude con Fiore.
“C’è rammarico perché abbiamo creato diverse occasioni da gol su di un campo pessimo, che ha limitato le nostre giocate – commenta Elia Gravinese – abbiamo però pagato caro le imprecisioni sotto porta. E’ dalla scorsa stagione che ci portiamo dietro questo blocco psicologico che ci assale in trasferta, ci stiamo lavorando. Peccato – prosegue il tecnico sipontino – perché l’Andria era un avversario alla nostra portata ed invece torniamo a casa a mani vuote. Questa sconfitta ci servirà da lezione”.

Il tabellino // Nuova Andria-Sanctum N. 2-0

NUOVA ANDRIA CALCIO (4-4-2): Zingaro; Cifaratti, Pasculli, Di Palma A., Grillo; Quacquarelli (16’st Caporale D.), Caporale, Loconte, Civita (14’st Amorese); Fiore (40’st Luceri), Tesse (40’st Zinni). A disp. Paparusso, Di Palma M., Zagaria. All. Cosimo Sinisi

SANCTUM – MANFREDONIA F.C. (3-5-2): Di Bari; Prencipe, Di Mauro A., Paglione (19’st Gramazio); Vitulano, Totaro M. (38’st Vergura), De Fabritiis Ang. (5’st Di Mauro F.), Ciullo, Lupoli (16’st Trotta); Totaro P., Giaccone (28’st Sciarra). A disp. Rinaldi, Ant. De Fabritiis. All. Elia Gravinese

ARBITRO: Giuseppe Nasca di Bari

MARCATORI: 40’pt A. Di Palma, 30’st Fiore

AMMONITI: Quacquarelli, Grillo, Pasculli (N); M. Totaro, Paglione, Ciullo (S)

NOTE: giornata calda, terreno in breccia. Recupero: 2’pt, 3’st.

Area Comunicazione® – Manfredonia FC

Manfredonia FC poco cinico, l’Andria ringrazia ultima modifica: 2017-10-02T07:44:01+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi