Capitanata

Aeroporto, gli amministratori scrivono al Presidente: “Nichi, ascoltaci”


Di:

Aereo parcheggiato, Gino Lisa

Aeroporto Gino Lisa (St)

Foggia – E ADESSO SI muovono, e con una certa compattezza, amministratori e politici. L’abbandono della Darwin e le dichiarazioni di disimpegno da parte della Regione Puglia hanno portato un sussulto nella classe dirigente di Capitanata. Dopo il tavolo tenutosi in Comune lo scorso 28 ottobre, e prima della salita a Foggia, domani, dell’assessore Minervini (sarà in Direzione Pd per spiegare le scelte dell’amministrazione Regionale di fronte ai maggiorenti del suo partito) e della manifestazione indetta per il prossimo 19, una nutrita schiera di sindaci, parlamentari e amministratori di vari Enti chiede formalmente un incontro con il Presidente Nichi Vendola. “Chiediamo di essere ricevuti – laconica la richiesta – per trovare una soluzione condivisa per il mantenimento del contributo che può ancora permettere i voli da e per Foggia, almeno fino all’allungamento della pista del Gino Lisa, inserita nella programmazione strategica della Regione Puglia”.

Lunga la lista dei richiedenti incontro: due parlamentari: Michele Bordo e Colomba Mongiello; un eurodeputato: Salvatore Tatarella; cinque Consiglieri Regionali: Dino Marino, Franco Ognissanti, Gianicola De Leonardis, Giandiego Gatta e Leo Di Gioia; il presidente della Provincia Antonio Pepe. Decisiva la partecipazione dei sindaci Gianni Mongelli (Foggia), Angelo Riccardi (Manfredonia), Andrea Ciliberti (Monte), Gianfranco Savino (San Severo), Donato Dotoli (Volturino), Vincenzo Monte (San Nicandro), Antonio Gisolfi (Rignano), Domenico Vescera (Peschici), Carmine D’Anelli (Rodi), Luigi Damiani (Vico), Rocco Manzo (Carpino), Piero Colecchia (Ischitella), Ersilia Nobile (Vieste), Generoso Perna (S. Paolo), Mario Simonelli (Orsara), Francesco Santoro (Celenza), Francesco Santoro (S. Marco la Catola), Michele Fascia (S.Marco in L.), Dino D’Amelio (Carlantino), Pasquale De Vita (Casalnuovo M.), Ernesto Cicchetti (Castelnuovo D.), Mauro Piccirilli (Casalvecchio P.), Iaia Calvio (Orta Nova), Marco Camporeale (Serracapriola), Pasquale Tucci (Lesina), Lucio Prencipe (Mattinata), Luigi Pompilio (S. Giovanni), Vito Monaco (Stornarella), Ranieri Castelli (Rocchetta), Pasquale Murgante (Accadia).

Schieranti per l’incontro anche il Presidente della Camera di Commercio, Eliseo Zanasi ed il suo alter ego in Confindustria, Pino Di Carlo, oltre ai segretari Cgil, Cisl e UIl del settore trasporti, al numero uno di Confesercenti Carlo Simone e diverse associazioni.

Da evidenziare, la scelta dei vendoliani di non aderire ad alcuna forma di discussione. Sinistra ecologia e Libertà non ha ancora una sua propria posizione. Lo stesso valga anche per Domenico Rizzi, sindaco di Zapponeta oltre che capo del partito di Nikita il rosso. Per lui, al momento, ancora nessuna dichiarazione ufficiale, mentre pare che, la base, possa appoggiare le proposte delle associazioni.


Redazione Stato

Aeroporto, gli amministratori scrivono al Presidente: “Nichi, ascoltaci” ultima modifica: 2011-11-02T16:17:04+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • trebastoni

    Non vi preoccupate che domenico, nichi ed elena faranno a zapponeta l’areoporto con la doppia pista una per andare e una per tornare…………………….o frecatv’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This