Capitanata

Accordo Air Vallèe, sindacati: “ora allungamento della pista”


Di:

Voli Air Valle (archivio, magazinenoiavot)

Foggia – “APPREZZAMENTO pprezzamento per il positivo esito dell’incontro tra la società Aeroporti di Puglia e la compagnia aerea Air Vallèe” è stato espresso da CGIL, CISL e UIL di Capitanata. Le segreterie territoriali di Foggia “auspicano pertanto che venga presto definito e concretizzato l’accordo raggiunto, che consente il ripristino dei voli dall’Aeroporto ‘Gino Lisa’ di Foggia, a favore del quale i sindacati provinciali si sono sempre impegnati e continueranno ad impegnarsi con convinzione e determinazione”, sottolineano i segretari generali Mara De Felici, Emilio Di Conza e Gianni Ricci.

Per CGIL, CISL e UIL, “a questo primo segnale positivo, conseguito soprattutto grazie alla forte mobilitazione della comunità foggiana, bisogna far seguire gli atti concreti e necessari a restituire al territorio la piena funzionalità del suo aeroporto ed a garantirne lo sviluppo per gli anni a venire. In questa direzione, il sistema Capitanata è chiamato oggi più che mai a dimostrare – affermano De Felici, Di Conza e Ricci – la sua reale esistenza ed efficacia, innanzitutto non abbassando la guardia. Ma bensì impegnandosi, già nella fase di start up, a compiere quelle attività di supporto per far diventare quello di Foggia lo scalo aeroportuale di una vasta aera geografica interregionale, comprendente i territori limitrofi della Basilicata, della Campania e del Molise. Una volta raggiunto l’obiettivo della ripresa dei voli – evidenziano CGIL, CISL e UIL – non saranno più ammessi impedimenti, mancanze o ritardi ad una rapida cantierizzazione dei lavori di allungamento della pista, da parte di tutti i livelli istituzionali competenti.

Se oggi per l’aeroporto c’è la conferma che si può volare da Foggia, come abbiamo sempre sostenuto, d’altra parte la complessiva vertenza dei trasporti di Capitanata – proseguono i segretari provinciali De Felici, Di Conza e Ricci – impegna ora tutto il territorio, le parti istituzionali, politiche e sociali, nell’azione di mobilitazione verso la Regione Puglia, per quanto riguarda il trasporto pubblico locale, e verso il Governo nazionale, RFI e Trenitalia, in difesa e per la promozione della rete infrastrutturale e dei servizi ferroviari a media e lunga percorrenza”.

A tal fine, CGIL, CISL e UIL di Capitanata manifestano “apprezzamento e sostegno per l’iniziativa che vede la città di Foggia capofila nel mettere assieme i sindaci della Puglia, della Campania e di altri Comuni meridionali, al fine di portare all’attenzione del Governo e del Parlamento la fondamentale necessità – concludono i sindacati – di difendere e sviluppare il sistema di trasporto e il diritto alla mobilità delle popolazioni meridionali”.

Associazione Gino Lisa. Air Vallée-Gino Lisa: probabile accordo raggiunto con Aeroporti di Puglia. “Non c’erano dubbi sul fatto che l’incontro di ieri sarebbe stato cruciale per il futuro del Gino Lisa. Certo è che le parole pronunciate dall’assessore regionale Minervini sul probabile raggiungimento dell’accordo con Air Vallée non erano state incoraggianti.
Alla vigilia dell’incontro, in tanti non avrebbero scommesso un penny sul raggiungimento di un accordo tra le parti. Al contrario, però, sembra che una stretta di mano ci sia stata e che la compagnia aerea valdostana sarà quasi sicuramente il successore della Darwin Airlines.
La decisione sarebbe arrivata dopo l’incontro tenutosi nel tardo pomeriggio di ieri a Bari e durato alcune ore”.

“Non si conoscono ancora i termini dell’accordo tra Air Vallée e Aeroporti di Puglia discussi ieri a Bari, ma nel 2012 da Foggia quasi sicuramente si tornerà a volare. Stretto riserbo sui costi e le modalità della trattativa, ma quel che è quasi certo è che sembra difficile che si possa volare con prezzi inferiori a quelli somministrati dalla precedente Darwin”.

Redazione Stato@riproduzione riservata

Accordo Air Vallèe, sindacati: “ora allungamento della pista” ultima modifica: 2011-12-02T17:35:25+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • Porto Alti Fondali Manfredonia

    Avete giudicato Bari per il suo egocentrismo e poi Foggia fa la stessa cosa nella CAPITANATA lasciando assopita la “bella addormentata”.
    ERRORE GIGANTESCO LASCIAR MORIRE IL PORTO ALTI FONDALI DI MANFREDONIA!
    Il primo a pagare lo scotto sarà proprio Foggia!


  • omega

    Ormai tutti fanno affidamento su quello che darà il porto turistico…… ennesimo esempio di scempio di territorio, soldi pubblici (anticipati)e luogo di pubblica utilità in estate per la quella società cittadina a cui piacevano quegli scogli e che forse non poteva permettersi….la sabbia d’oro….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi