Cronaca

Modalità conferimento incarichi ARPA: interrogazione di Friolo


Di:

Il consigliere regionale Maurizio Friolo

Il consigliere regionale Maurizio Friolo (fonte image: senzacolonne.it)

Bari – LA modalità di conferimento degli incarichi di consulenza dell’ARPA Puglia costituiscono l’oggetto di un’interrogazione del consigliere regionale Maurizio Friolo (PdL). In particolare Friolo chiede al Presidente Vendola e all’Assessore all’ambiente Nicastro di essere relazionato in merito a un collaboratore professionale amministrativo dipendente dell’ASL BR che dell’1 luglio 2008 svolge, fuori dell’orario di servizio, funzioni di consulente previdenziale, presso l’ARPA Puglia. Il consigliere PdL chiede di sapere, tra l’altro, se le ripetute proroghe dell’incarico da parte del Direttore generale dell’ARPA superano il limite delle 100 ore annue complessive, previste dal regolamento della ASL BR, per l’espletamento degli incarichi extra ufficio e se le stesse “proroghe” in questione “non siano un espediente per celare il reale costo della consulenza offerta che potrebbe risultare non conveniente per l’ARPA Puglia atteso che tale servizio, se realmente necessario, potrebbe essere svolto da studi commerciali specializzati con costi di molto inferiori”.


Redazione Stato

Modalità conferimento incarichi ARPA: interrogazione di Friolo ultima modifica: 2011-12-02T19:13:26+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi