GarganoManfredonia
Nota stampa

Gran Ghetto di Rignano, “Un’altra tragedia sfiorata” (FOTO)

Di:

Foggia. ”Un’altra tragedia sfiorata – ieri sera – al Gran Ghetto di Rignano Garganico dove, anche in questo inverno, anche con temperature prossime allo zero, in baracche fatiscenti vivono (o per meglio dire sopravvivono) circa 500 stranieri senza servizi, senza igiene, senza sicurezza alcuna. Ieri sera un incendio – l’ennesimo – ha distrutto 50 di questi ricettacoli di disperazione e di degrado ed è solo per fortuna che non ci sono state vittime.

Ma cosa si aspetta ancora per risolvere definitivamente questa situazione? Non è possibile continuare a far finta di non vedere, non è possibile continuare a girare la testa dall’altra parte e considerare questo e tutti gli altri ghetti della nostra provincia delle entità ‘extraterritoriali’ dove i diritti umani fondamentali di tanti uomini e donne vengono inghiottiti dall’indifferenza.

Noi dell’ARCI di Foggia già da tempo pensiamo che il tempo dei confronti, delle discussioni, debba lasciare il passo ad una azione risolutiva: l’unica che può riportare dignità e sicurezza in quel territorio e a quei nostri fratelli e sorelle: CHIUDERE AL PIU’ PRESTO tutti i ghetti, tutte le baraccopoli figlie della miseria e della disperazione.

E chiediamo a tutte le istituzioni di fare la loro parte, di assumersi le proprie responsabilità e MUOVERSI ORA, prima che sia troppo tardi, per cancellare questa vergogna che – dopo anni e anni – macchia ancora la nostra terra”.

(ARCI CAPITANATA, 02.12.2016)

FOTOGALLERY VINCENZO MAIZZI



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati