ManfredoniaStato news
Nota stampa

Volley femminile, Manfredonia in terra laziale

Di:

Manfredonia. Nell’ottava giornata di campionato, sabato prossimo, le ragazze della Sebilot Volley Manfredonia si recheranno in terra laziale al cospetto del Minturno, squadra che fino a questo momento ha conseguito due sole vittorie, e che vanta nel proprio organico la forte schiacciatrice foggiana Alessia Ameri, lo scorso anno in serie A2 ad Olbia.
Dopo la sofferta e allo stesso tempo preziosa vittoria di sabato scorso ai danni della PVG Bari, la compagine sipontina deve continuare a vincere per proseguire la propria marcia di avvicinamento al vertice.

L’occasione che si presenta è ghiotta, ma tali incontri vanno sempre affrontati con la giusta attenzione e determinazione, poiché le insidie sono sempre dietro l’angolo.
Di tutto ciò coach Delli Carri ne è consapevole, tanto che durante gli allenamenti settimanali ha puntato molto, oltre che sull’aspetto prettamente tecnico e tattico, anche su quello motivazionale, cercando di inculcare nella squadra concentrazione e consapevolezza dei propri mezzi, questi ultimi sicuramenti non secondi a nessuno.
Infatti, in base a tale ultimo assunto, la squadra sta creando entusiasmo: la città sta rispondendo in maniera entusiasta, e le gare interne, con gli spalti del Paladante gremiti, così come gli allenamenti, a cui molti appassionati fanno da spettatori, lo testimoniano.

Area comunicazione ASD Volley Manfredonia

Volley femminile, Manfredonia in terra laziale ultima modifica: 2016-12-02T09:49:51+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi