Eventi

Andria, tutto pronto per la Notte Bianca

Di:

Locandina evento (statoquotidiano)

Andria – L’AVEVANO richiesta in tanti e finalmente adesso c’è. La prima edizione della Notte Bianca di Andria finalmente è realtà. Ed è una realtà molto prossima.

Ad alzare la temperatura del 5 gennaio 2014 ci penseranno gli eventi in cartellone per il tanto atteso evento. La comunità della Notte Bianca è pronta per riempire le vie del centro cittadino andriese. Grazie alla sinergia tra gli attività commerciali e le risorse artistiche del territorio nasce la prima edizione del tanto atteso evento.

La Notte Bianca infatti, anche se in maniera riduttiva si può riepilogare in queste parole: shopping, musica, teatro, arte, sport e degustazioni. Sono questi gli ingredienti utilizzati dal comitato organizzatore per mettere in piedi in breve tempo questo format che tanto mancava alla città di Andria ma che aveva affascinato per le edizioni simili viste nelle città limitrofe.
Particolare il modo in cui è nata, perché la Notte Bianca di Andria non nasce come un cartellone di eventi, ma prima ancora si forma per rappresentare un gruppo di persone che mettendosi in discussione hanno voluto offrire le proprie abilità nei vari settori per costruire questo particolare e variegato programma di eventi. Grazie all’entusiasmo dei commercianti del centro cittadino e all’energia delle band locali, degli artisti o dei attori teatrali nasce così la prima Notte Bianca di Andria.

E a proposito di valorizzazione delle risorse del territorio, un ruolo importante se lo ritaglia il GAL Città di Castel del Monte che ha sposato l’iniziativa riconoscendosi negli obiettivi della manifestazione. Fondamentale anche il supporto dei vari settori del Comune di Andria, dalla cultura allo sport passando per il Marketing Territoriale che hanno supportato la manifestazione.
Appuntamento alla sera del 5 gennaio 2014 per le vie del centro cittadino andriese.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi