Manfredonia

Ricciardi: 2 anni e mezzo di lavoro, 2014 anno ripartenza per San Giovanni

Di:

Assessore urbanistica Salvatore Ricciardi (st)

San Giovanni Rotondo – “DOPO di due anni e mezzo di intensa attività è il momento di fare il primo bilancio amministrativo. Resoconto doveroso verso i nostri elettori e nei confronti dell’intera cittadinanza”.

“Iniziamo dal Pirp (Programmi integrati per la riqualificazione della periferia). Grazie all’ottimo lavoro svolto dalle amministrazioni comunali precedenti, la nostra città ha ricevuto un finanziamento regionale per riqualificare un pezzo della periferia. Nello specifico quella afferente la zona dello stadio Antonio Massa. Al progetto originale del Pirp, quello che ha ottenuto i finanziamenti, abbiamo apportate delle significative variazioni. La prima incentrata sulla legalità: abbattimento di tre manufatti abusivi”. La seconda: abolizione di alcuni stalli da adibire a parcheggi in favore di una totale riqualificazione e rivalutazione del campo da calcio “Massa B”. Il campo sportivo che ha ricevuto, nei giorni scorsi, anche il collaudo da parte dei tecnici della Regione Puglia e che, a breve, sarà ricoperto da manto erboso sintetico. Nella stessa concezione, di una maggiore fruizioni di spazi pubblici dedicati al benessere fisico dei nostri cittadini, è stata realizzata la pista running all’interno del Parco del Papa.
Comparto “O”: il nuovo parco pubblico, in sintonia con quello già esistente cioè il Parco del Papa, che sta sorgendo nella zona Est della città, quartiere troppo spesso dimenticato dalla Pubblica amministrazione. L’opera si è potuta realizzare grazie al finanziamento di 500mila euro: 400mila provenienti dalla Regione e 100mila a titolo di cofinanziamento dal Comune di San Giovanni Rotondo.

ERP (edilizia residenziale pubblica): nel giro di trenta giorni sarà resa pubblica la graduatoria definitiva per l’assegnazione di 90 (novanta) alloggi. Situazione, quella dell’Erp, bloccata da oltre 5 anni e che, finalmente, tra un mese arriverà a conclusione definitiva.

Comparti: una intensa attività rivolta allo sblocco di alcuni settori impantanati nei meandri della burocrazia e della lentezza politica.

Iacp (istituto autonomo case popolari): il 30 dicembre è stata una data storica per la nostra comunità e per il nostro Assessorato grazie alla firma dell’atto di transazione di un milione e 400mila euro con l’Istituto Autonomo Case Popolari di Foggia. Obiettivo raggiunto grazie alla professionalità e collaborazione dei dirigenti regionali e del segretario comunale di San Giovanni Rotondo, Giacomo Scalzulli.

Fondi Fesr (Fondo europeo di sviluppo regionale): considerato il preliminare sottoscritto tra Regione e Comune, ci è stato comunicato dalla Regione Puglia la possibilità di realizzare 14 alloggi popolari. Costruzione interamente a carico dello Iacp, una boccata d’ossigeno per le famiglie meno abbienti. Il complesso di alloggi sarà realizzato nella zona Ovest, tra via Di Vagno e Via Massa.
Riattivazione Ufficio di Piano per il Piano Urbanistico Generale: abbiamo “riaperto” l’Ufficio di Piano affidandoci ai tecnici comunali. Scelta, quest’ultima, dettata dalla fiducia verso i dipendenti del Comune e dalla seria volontà di operare in economia. È d’obbligo ricordare l’apporto dato da due ingegneri messi a disposizione dalla FormEdil di Foggia e pagati dalla Regione.
Comparto CA Alberghiera: d’intesa con i membri del comparto abbiamo voluto realizzare un polmone verde all’ingresso Est dell’abitato.

«Siamo molto soddisfatti del lavoro sin qui svolto dal nostro assessore, Salvatore Ricciardi, e dal nostro consigliere, Massimo Chiumento. I risultati che stiamo ottenendo sono il frutto di un gioco di squadra finalizzato al miglioramento generale della nostra città. Gli incarichi ricoperti dai nostri esponenti nell’Amministrazione comunale, assessore all’Urbanista e consigliere comunale unitamente alla presidenza della quarta commissione consiliare, sono ruoli di enorme responsabilità. Ed è proprio per questa ragione che il loro operato assume un valore ancora maggiore considerata la negativa congiuntura economica-finanziaria nazionale che da tempo stiamo attraversando», è il commento di gradimento del segretario del Psi, Giuseppe Chiumento.

«Anche per quest’anno appena iniziato – afferma Ricciardi – continueremo ad operare per il rilancio della città. Assumendoci, così come fatto sino ad oggi, in pieno le nostre responsabilità. Il 2014 potrebbe rivelarsi, per San Giovanni Rotondo, l’anno della definitiva ripartenza in considerazione del fatto che, nei due anni e mezzo trascorsi, abbiamo lavorato seriamente e programmato gli interventi futuri».

(Comunicato Stampa)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi