Manfredonia
A cura di Benedetto Monaco

Manfredonia: “La nutrizionista Miriam Ciociola educa l’Unitre alla corretta alimentazione”

Di:

Manfredonia. Come ‘nutrire’ la salute, è questo il messaggio che la Dott.ssa Miriam Ciociola ha lanciato presso UNITRE con l’intento di divulgare i principi di una corretta alimentazione attraverso lezioni in aula. Infatti, la dott.ssa Ciociola, biologa nutrizionista e tecnologa alimentare, ha tenuto due lezioni, una terza sarà tenuta il giorno mercoledì 10 maggio alle ore18:30 sempre all’UNITRE. Con coinvolgenti lezioni la nutrizionista si è soffermata sui principi di dietologia e di dietetica, e su quanto e come il nostro rapporto con il cibo sia regolato da reazioni fisiologiche quali fame, appetito e sazietà. E’ di fondamentale importanza, ha sottolineato la biologa, la conoscenza di questi meccanismi, anche perché, l’industria alimentare stimola il consumatore in ogni modo a consumare alimenti che sono studiati e preparati per esaltare l’appetibilità e ridurre il senso della sazietà.

La dottoressa ha sviluppato, inoltre, il tema occupandosi della dietologia e dei parametri da considerare nella valutazione dello stato nutrizionale, che sono composizione corporea, bilancio energetico, corretto metabolismo dei nutrienti.

Altro argomento di grande interesse è stato quello relativo alle tecniche di valutazione dello stato nutrizionale. Tra queste l‘impedenziometria, che è una tecnica in grado di ricavare informazioni sulla composizione in massa magra e massa grassa di un organismo partendo dal presupposto che i tessuti corporei conducono corrente elettrica. Certamente la tecnica più innovativa, di cui la dott.ssa Ciociola è pioniera nella provincia di Foggia, è quella della ecografia adipometrica bidimensionale. Consente una analisi più dettagliata e approfondita della composizione corporea, misurazioni non invasive e garantisce un livello di precisione paragonabile a quello della TAC ed una accuratezza superiore alle metodiche oggi maggiormente impiegate. Questa tecnica, che fa uso degli ultrasuoni, permette di ottenere una misurazione immediata dello spessore del tessuto muscolare e degli strati adiposi. Grazie alla scansione bidimensionale delle sedi anatomiche si valuta inoltre la qualità dei pannicoli adiposi (grasso superficiale e profondo), il tono e il trofismo delle fasce muscolari e, cosa molto importante, la loro evoluzione in seguito ad un determinato piano alimentare, ad un programma di riabilitazione o ad un allenamento personalizzato.

Gli incontri si sono conclusi con un accenno alle linee guida dell’alimentazione nella terza età e nella gravidanza. Le lezioni sono state ravvivate dalla platea, che ha partecipato con interessate, domande ed entusiasmo.

La relazione tra dieta e stile di vita sano sono al centro degli studi della nutrizionista dalla comprovata esperienza professionale, che di seguito in breve riportiamo:
La dott.ssa Miriam Ciociola, iscritta all’Albo Nazionale dei Biologi Nutrizionisti, ha conseguito due lauree magistrali a pieni voti e un master, ha pluriennale esperienza professionale nel campo della nutrizione e dietetica ed ha lavorato anche per una rinomata multinazionale del settore della nutrizione e per importanti enti di rilevanza nazionale ( SIAN, IZSPB ). Attualmente esercita la sua professione a Manfredonia.

Pubblicazione a cura di Benedetto Monaco

Manfredonia: “La nutrizionista Miriam Ciociola educa l’Unitre alla corretta alimentazione” ultima modifica: 2017-02-03T09:40:18+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi