Manfredonia

Manfredonia – Siponto, Lettore “Basta rifiuti, intervenire” (FOTO)


Di:

Manfredonia. ”Buongiorno Stato Quotidiano, come vedete la schifezza che regna dentro il villaggio di Sipoto e’ nota a tutti pero’ nessun si muove per migliorare la situazione. Faccio presente che combatto questa battaglia dal mese di Ottobre ma non riesco a smuovere niente anzi adesso in via della rucola si circola su una sola corsia poiche’ l’altra e’ occupata dalla sporcizia guardare foto. Ringrazio vivamente la nostra amministrazione e l’ASE x il lavoro continuo che svolge dentro Siponto .Riuscite a trovare una strada pulita nel Villaggio? La spazzatrice l’ultima volta l’abbiamo vista il mese di Settembre.Dove vanno a finire i nostri soldi? Saluti a tutti”. (Michele, Manfredonia 03.02.2017)

FOTOGALLERY

Manfredonia – Siponto, Lettore “Basta rifiuti, intervenire” (FOTO) ultima modifica: 2017-02-03T11:22:19+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
6

Commenti


  • La pinga al posto della croce

    E’ uno schifo orribile ovunque sia in città che nelle periferie.


  • Antonino

    Se non si eliminano completamente i raccoglitori, molti PORCI non riescono a capire che vivono in una società, e non in un porcile ( anche se quest’ultimo è tenuto pulito).
    Mentre chi è addetto alla sorveglianza, è arrivato il momento di installare telecamere di controllo e con i soldi versati da questi porci, si potrebbero riempire le casse Comunali.


  • svolta

    Mi chiedo e chiedo ma chi di dovere controlla l’operato di chi dovrebbe pulire… Mi sa tanto che presso l’Ase si dovrebbe aprire un centro ottico…. sia per gli operatori ecologici, che per gli amministratori…. anche quelli comunali…. che oltre a non vedere hanno la sedia/poltrona attaccata al kilo, che non gli permette di girare per città di cui sono “amministratori”…..

  • #ManfredoniaPulita

  • Annoso, gravissimo problema ecologico in via della Rucola fronte viale dei Gerani. Abito nel veneziano ma trascorrevo lunghe vacanze a Siponto, giusto in questi paraggi grazie a un appartamento di mia moglie purtroppo scomparsa recentemente. Ho sempre fatto presente questa disgraziata stortura sia su queste pagine sia con altri mezzi ma nessuno che conta ha voluto porvi mano . Giorni estivi o di Natale e di Pasqua quando amici e famigliari dal Veneto venivano a trovarmi, avvertivo la vergogna di essere in un certo qual modo concittadino sipontino, di un luogo infangato da impuniti irresponsabili. Ovunque si vada in Italia i lidi sono delle oasi di serenità e pulizia, ben vigilate, a Siponto no e mai sono riuscito a comprenderne le ragioni.


  • Mentalist

    lo schifo è dappertutto, la colpa non è solo si chi deve raccogliere, ma è sopratutto di tutta quella gente incivile che getta i rifiuti ai margini delle strade di periferia, o addirittura getta i propri rifiuti nei carrellati di altri condomini, trasformando gli ingressi dei grandi condomini in discariche a cielo aperto.
    Io avrei la soluzione al problema, ma non faccio ne il Sindaco e ne l’Assessore, e neanche il Consigliere, quindi la trovassero loro la soluzione oppure si dimettessero per manifesta incapacità a governare e amministrare la città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This