Manfredonia
Lunedì 7 marzo alle ore 11.00 presso la sede del CAV, sita a Manfredonia in Via Pasubio n 1/L

Manfredonia, inaugurazione Centro Antiviolenza ambito territoriale


Di:

Manfredonia. Parte il programma “Ca.Ri.Do. – Centro Antiviolenza Rinascita Donna” per il contrasto della violenza alle donne, finanziato dalla Regione Puglia e cofinanziato dallo stesso Ambito. L’inaugurazione del Centro Antiviolenza dell’Ambito Territoriale di Manfredonia si svolgerà lunedì 7 marzo alle ore 11.00 presso la sede del CAV, sita a Manfredonia in Via Pasubio n 1/L.

Interverranno i componenti del Coordinamento Istituzionale, la Responsabile Regionale del Programma Antiviolenza dott.ssa Giulia Sannolla, i rappresentanti delle Forze dell’Ordine, la rappresentante dell’Associazione “Osservatorio Giulia e Rossella”. Le iniziative proposte nascono in continuità con la programmazione dell’Ambito Territoriale di Manfredonia e in attuazione della L.R. n. 29/2014 “Norme per la prevenzione ed il contrasto della violenza di genere, il sostegno delle vittime, la promozione della libertà e dell’autodeterminazione delle donne”.
Il programma sarà realizzato dall’Associazione ”Osservatorio Giulia e Rossella Centro Antiviolenza OnlusI.S.” già operante nel territorio dell’Ambito di Manfredonia in seguito alla stipula della convenzione per la gestione del Centro Antiviolenza. Numerosi i partners del progetto: : l’APS Cantiere 8 Marzo, la cooperativa “Servizi Multipli integrati”, la cooperativa Paidos, la cooperativa Croce Blu, , l’Ordine degli Psicologi-Puglia, l’associazione Lavori in corso, Coop. Estense, Lega coop e tanti altri.

Il Programma Ca.Ri.Do potenzia le attività del CAV territoriale, prevedendo la realizzazione di azioni di contrasto, prevenzione, sensibilizzazione e formazione degli operatori dei servizi territoriali che ne costituiscono la rete di interventi.

(Il Presidente del Coordinamento Istituzionale Sindaco Angelo Riccardi)

Manfredonia, inaugurazione Centro Antiviolenza ambito territoriale ultima modifica: 2016-03-03T20:05:37+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • antonella

    Una bella iniziativa, finalmente,
    Un centro antiviolenza a Manfredonia, erano anni che si chiedeva una realtà simile, ora? Le donne vittime di mariti e compagni maneschi, potranno finalmente denuncire il loro calvario? Potranno rivolgersi con fiducia al centro e ricevere aiuto? Le donne che hanno figli piccoli e hanno bisogno di un sostegno concreto,
    non ricevendo nessun assegno per il
    mantenimento, saranno così aiutate?
    Oppure come sempre si apriranno
    pratiche di affidamento presso case
    famiglie?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi