BATFoggia
A cura dei Carabinieri e GdF

Provvidenza: Cozzoli aggredito, un arresto

Il provvedimento d'arresto è stato disposto dalla magistratura tranese che ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare per estorsione aggravata, minaccia e violenza

Di:

Bari. Militari dei Comandi Provinciali Guardia di Finanza e Carabinieri di Bari – stanno eseguendo un’ordinanza di arresto in carcere, emesso dal G.I.P. del Tribunale di Trani (BT) su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un soggetto accusato di estorsione aggravata, minaccia e violenza. L’arresto si inquadra nell’ambito delle indagini, svolte dal Nucleo di Polizia Tributaria di Bari e della Compagnia Carabinieri di Trani, in seguito all’aggressione posta in essere il 15 febbraio u.s., da un “commando di violenti” nei confronti dell’Avv. Bartolomeo Cozzoli, nominato – dal Ministro per lo Sviluppo Economico – Commissario Straordinario dell’Ente Religioso Casa Divina Provvidenza, di Bisceglie (BT). Ente, questo già interessato dalle investigazioni svolte dalla Guardia di Finanza di Bari, coordinate dalla stessa Procura della Repubblica di Trani, relativamente al crack di circa 500 milioni di Euro (Operazione “ORO PRO NOBIS” – giugno 2015), subìto dalla Congregazione Ancelle Divina Provvidenza, oggi in Amministrazione Straordinaria.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This