Capitanata
I fatti sono avvenuti alle prime ore della mattina del 30 marzo scorso

Cerignola, in crisi economica, tenta di lanciarsi da un silos, salvato

Ad intervenire gli Agenti del Commissariato di Polizia di Cerignola, diretti dal Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato Loreta Colasuonno


Di:

Cerignola – UN 49enne ex dipendente di un’azienda di Cerignola specializzata nella produzione di calcestruzzi è stato salvato da un tentativo di suicidio. Ad intervenire gli Agenti del Commissariato di Cerignola, diretti dal Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato Loreta Colasuonno.

I fatti sono avvenuti alle prime ore della mattina del 30 marzo scorso. L’uomo, in una “situazione economica e familiare drammatica”, dopo aver raggiunto la sommità di un silos per lo stoccaggio delle materie prime, posto a diversi metri di altezza, ha minacciato di buttarsi nel vuoto poichè “costretto ad umiliazioni ed ingiustizie per l’impossibilità di trovare un lavoro necessario a soddisfare le minime e primarie esigenze della sua famiglia“.

Gli Agenti intervenuti, contattati dal titolare dell’azienda all’alba, sono riusciti innanzitutto a fermare il tentativo dell’uomo per poi – con l’ausilio di una scala mobile dei Vigili del Fuoco intervenuti – afferrare lo stesso riportandolo a terra.

Solo il grande spirito di sacrificio, l’abnegazione e le importanti norme tecniche –operative dimostrate dagli agenti intervenuti hanno scongiurato il peggio, riportando alla calma l’uomo che alla fine si è lasciato andare ad un pianto liberatorio e ad un lungo abbraccio con gli stessi agenti del Commissariato di Polizia di Cerignola. Una volta riportato a terra, del personale medico, fatto intervenire preventivamente sul posto, si è occupato delle condizioni di salute dell’uomo.

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Cerignola, in crisi economica, tenta di lanciarsi da un silos, salvato ultima modifica: 2015-04-03T13:22:18+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi