Foggia
"L'incontro pubblico vedrà la presenza di interventi qualificati"

“In ricordo di Giovanni Panunzio, evento a Bergamo”

"Un impegno, quindi, che l'Associazione sta concretamente portando avanti senza sosta sul fronte del contrasto della mafia e della cultura mafiosa, nel nome e nel segno di Giovanni Panunzio"

Di:

Foggia. ”Tempo fa Roberto Saviano ebbe a sottolineare la pericolosità della mafia foggiana, tanto ignorata dai mass media, quanto potente, efferata e impenetrabile. Di recente la Commissione parlamentare Antimafia è tornata a Foggia, evidenziando il livello di pericolosità della criminalità organizzata in quel territorio. Tuttavia, la strategia di contrasto della mafia non può interessare solo ambiti isolati del nostro Paese, dato che l’infiltrazione mafiosa riguarda l’Italia intera.

L’Associazione “Giovanni Panunzio – Eguaglianza Legalità Diritti”, attiva nel territorio di Foggia e provincia già dai primi mesi del 2015, mantiene vivi fin dalla sua costituzione l’esempio e la
memoria dell’imprenditore Giovanni Panunzio, ucciso il 6 novembre 1992 dalla mafia di Foggia per non essersi piegato al racket e per aver denunciato i propri estorsori.

In occasione dell’incontro organizzato a Bergamo il giorno 5 maggio 2017, alle ore 21.00, presso la Sala Galmozzi di Via Tasso n. 4, l’Associazione intitolata a Giovanni Panunzio, con il sostegno e la collaborazione di A.R.C.I. Bergamo e del Comune di Bergamo, invita ad essere presenti la cittadinanza e le Istituzioni di Bergamo per rievocare, innanzitutto, la figura del coraggioso imprenditore di Foggia, vittima innocente di mafia, nonché le vicende, successive alla morte, che hanno coinvolto la sua famiglia. Durante la serata sarà presentato il libro scritto dalla giornalista Michela Magnifico “6 _ novembre _ 1992 – Il coraggio di un uomo” (Edizioni “la meridiana”), che narra la vicenda umana e giudiziaria dell’imprenditore Giovanni Panunzio. Sarà anche l’occasione per parlare delle strategie di contrasto della mafia e dell’efficacia degli strumenti di repressione penale.

L’incontro pubblico vedrà la presenza di interventi qualificati. Dopo i saluti da parte di Marzia Marchesi, Presidente del Consiglio comunale di Bergamo, vi saranno l’intervento di Leyla Ciagà, Assessore all’Ambiente, e di Roberto Mazzetti, Presidente provinciale di A.R.C.I Bergamo. Sarà poi la volta della giornalista di Foggia e autrice del libro dedicato a Panunzio, Michela Magnifico, e della nuora dell’imprenditore Giovanna Belluna Panunzio, che parlerà della figura del suocero e del suo impegno per la legalità, esempio di donna coraggiosa contro la mafia della sua città.

Dimitri Lioi, Presidente dell’Associazione intitolata a Panunzio, rievocherà le fasi storiche della presenza mafiosa a Foggia e nella sua provincia (fenomeno piuttosto recente) e farà il punto sul contrasto della mafia a Foggia, ma anche fuori la Puglia. Saranno presenti due attori del Centro Universitario Teatrale di Foggia, Stefano Corsi e Stefano Tornese, che reciteranno due monologhi: uno dedicato a Giovanni Panunzio, l’altro al testimone di giustizia Mario Nero, coraggioso foggiano che, testimoniando contro l’esecutore materiale dell’omicidio Panunzio, vide stravolta la propria vita e che da anni è costretto a vivere lontano dalla propria città, in un forzato ‘esilio’ solo per aver fatto il proprio dovere civico. Saranno poi letti alcuni tra i passi più significativi del libro di Michela Magnifico, a cura di Clementina Gabanelli e Claudia Pippo.

Ma non è tutto. Il giorno successivo, 6 maggio, l’incontro sarà replicato dalle ore 10.00 del mattino presso l’Istituto Statale di Istruzione Superiore “Mariagrazia Mamoli” di Bergamo, con la partecipazione di docenti e studenti, che già stanno seguendo un percorso sulla legalità. Il giorno 12 maggio 2017, inoltre, l’Associazione tornerà a Foggia per un incontro con gli studenti del Centro Provinciale di Istruzione per Adulti di Foggia, che spesso vivono situazioni di marginalità sociale o di illegalità, nel punto di erogazione di San Severo, presso l’Istituto “A. Fraccacreta”.

Il giorno 23 maggio 2017, infine, nell’anniversario della morte di Giovanni Falcone, della moglie e degli uomini della scorta, si terrà il quinto e ultimo incontro con il C.P.I.A. di Foggia, questa volta con gli studenti di Cerignola, altra importante cittadina, che, al pari di San Severo, sta subendo negli ultimi tempi fenomeni di recrudescenza da parte della criminalità organizzata. In entrambi i casi i soci interverranno unitamente alla giornalista Michela Magnifico, a Magistrati, Amministratori locali, Dirigenti della Polizia di Stato ed esponenti di Associazioni impegnate nel campo dell’inclusione sociale.

Un impegno, quindi, che l’Associazione sta concretamente portando avanti senza sosta sul fronte del contrasto della mafia e della cultura mafiosa, nel nome e nel segno di Giovanni Panunzio.

Avv. Dimitri Lioi, Presidente Associazione Giovanni Panunzio – Eguaglianza Legalità Diritti
e-mail: presidente@giovannipanunzio.org

Ufficio stampa, via Lorenzo Scillitani nr. 2 – Foggia
www.giovannipanunzio.org
facebook.com/associazionegiovannipanunzio



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This