BAT
A cura di Nino Sangerardi

81mila euro per la festa del Parco dell’Alta Murgia

Di:

Bari. Si chiama “UP!”,festa del Parco nazionale Alta Murgia.La quinta edizione,anno 2016,si svolgerà tra metà giugno e il 31 luglio nei Comuni di Spinazzola, Minervino Murge e Poggiorsini. Stanziati 81.967,21 euro oltre Iva a fronte della somma iniziale pari a 111.967,00. Dopo l’avviso pubblico per la gestione del progetto,tre giornate-evento, sono pervenute negli Uffici del Parco cinque offerte. Pochi giorni fa nominata la Commissione giudicatrice : Fabio Modesti direttore facente funzioni da più anni del Parco Alta Murgia, Luciana Zollo “funzionario naturalista del Parco esperto in comunicazione in campo ambientale”, signora Maria Bartolomeo funzionario amministrativo del Parco.

Il programma dell’avvenimento prevede,tra l’altro, allestimento spazi riutilizzando materiali già in possesso del Parco, campagna di promozione e gestione contatti, reperimento fornitori,coordinamento logistico,fornitura servizi ospitalità e spese viaggio e transfert per ospiti,grafica e stampa materiale informativo,realizzazione di due eventi concertistici di artisti o band di livello nazionale o internazionale, coinvolgimento,mediante selezione, di due artisti dell’Alta Murgia. L’aggiudicatario potrà proporre sponsorizzazioni, l’Ente Parco si riserva di accettare, che potranno determinare variazioni migliorative del progetto.

L’anno 2015 la messa in opera della festa UP!– nei Comuni di Cassano Murge, Grumo Appula e Santeramo in Colle– è stata aggiudicata all’associazione temporanea di imprese Ecoshow,capofila Urem srl di Bitonto, Cube Comunicazione srl di Bari, Ulixes scs di Bari, al prezzo di 129.700,00 euro.

(A cura di Nino Sangerardi, autore del testo ‘Quello che i pugliesi non sanno’)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati