Manfredonia

Baia delle Zagare, navigano vicino a bagnanti, multati 7 diportisti

Di:

Baia delle Zagare, natanti che sfiorano le spiagge (archivio)

Baia delle Zagare, Mattinata (archivio, il caso segnalato da Stato nell'agosto 2010)

Manfredonia – MILITARI della Guardia Costiera di Manfredonia, coordinati dal Capitano di Fregata Francesco Staiano, hanno riscontrato ben sette violazioni alla vigente Ordinanza di Sicurezza Balneare ad opera di altrettanti conduttori di natanti indisciplinati. A sorprendere le unità in difetto è stato il gommone GC 085 in servizio durante l’operazione estiva “Mare Sicuro 2012” presso il porticciolo di Mattinata.

Nella quasi totalità delle violazioni riscontrate è stata contestata la navigazione/ormeggio entro la fascia di mare riservata alla balneazione (200 metri dalle spiagge e 100 metri dalle coste a picco) ove per ovvi motivi di tutela dei bagnanti è vietata qualsiasi altra attività diportistica e/o commerciale effettuata con qualsiasi tipo di unità. La zona particolarmente interessata dalle violazioni è stata la famosa località turistica di Baia delle Zagare nota in tutto il mondo per le sue bellezze naturali e per la presenza dei Faraglioni che emergono dal mare a poca distanza dalla riva.

Controlli Guardia Costiera (stato@ - archivio)

“L’intento dell’attività sanzionatoria, fanno sapere dalla Capitaneria, non vuole essere un mero atteggiamento vessatorio nei confronti dei diportisti, ma è quello di educare tutti gli utenti del mare al rispetto delle regole che disciplinano la civile convivenza, in modo tale che la vacanza sia ricordata unicamente come momento di distensione e di svago e non certamente per il verificarsi di episodi spiacevoli”. “La Capitaneria di Manfredonia, infine, ricorda che il numero telefonico per le emergenze in mare sempre attivo è il 1530 e che per poter ottenere consigli e/o informazioni è disponibile il sito internet www.manfredonia.guardiacostiera.it

Redazione Stato@riproduzione riservata

VIDEO PRESENTAZIONE MARE SICURO 2012



Vota questo articolo:
5

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi