Manfredonia

Mercato, associazioni BAT: “ricorso in Consiglio di Stato dovere morale”

Di:

Un momento della cerimonia di inaugurazione del mercato Scaloria - Area nuova area (ST)

Manfredonia – “IL mercato di Manfredonia può e deve tornare al mercoledì di ogni settimana“. Lo dicono in una nota le associazioni di categoria già firmatarie del ricorso al Tar Puglia contro la decisione del Comune (d.c.c. n.55/2011).

“Il ricorso al Consiglio di Stato è un dovere morale per chi non accetta la sentenza ingiusta del Tar che ha condannato i lavoratori. Il ricorso è pronto e deve partire per Roma”. Stasera, alle 19, fissata un’assemblea pubblica nell’Auditorium dell’oratorio Salesiano in corso Cavour ad Andria, come avvisano i referenti del Coordinamento delle associazioni di categoria del commercio firmatarie del ricorso al Tar.

Dalla raccolta dati, ad oggi non ci sarebbero le dovute adesioni per la presentazione del ricorso a Roma; smentita la nota di Federcommercio per la quale le stesse associazioni firmatarie del ricorso (Fiva + altre) avrebbero in precedenza espresso parere favorevole per l’anticipo del mercato al martedì di ogni settimana. In verità le firme per il ricorso sarebbero state raccolte direttamente dai vertici regionali e/o della Bat anche per operatori della Provincia di Foggia. Del resto, fanno osservare referenti delle associazioni, il ricorso, con parere favorevole e firme per il giudizio al Tar, sarebbe risultato inammissibile.

Per le “mediazioni” di Federcommercio: le stesse non risulterebbero con nessun rappresentante del Comune, ma diversamente con privati; inoltre, la stessa Federcommercio come non dovrebbe aderire al ricorso in Consiglio di Stato non aveva aderito al giudizio portato innanzi al Tar Puglia di Bari.

Redazione Stato, g.defilipporiproduzione riservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi