Regione-Territorio
"Immenso è anche il divario tra nord e sud Italia"

Rc auto, Ania: prezzo in calo di 40 euro a 475 euro

“Accontentarsi di riduzioni dei prezzi così risicati è una offesa nei confronti dei cittadini italiani"


Di:

Roma – GLI assicurati italiani restano i più tartassati d’Europa sul fronte dell’rc auto e, di questo passo, lo rimarranno ancora per molto. Lo afferma il Codacons, commentando i dati forniti oggi dall’Ania, secondo cui il costo medio delle assicurazioni nel 2014 sarebbe sceso di 40 euro.

“Il calo delle tariffe registrato dall’Ania è una “goccia nel mare” se solo si considera che tra il 1994 e il 2013 le polizze rc auto ha subito nel nostro paese rincari astronomici pari al +250% – afferma il Presidente Carlo Rienzi – Non solo quindi le distanze con le tariffe medie praticate in Europa sono ancora enormi, ma immenso è anche il divario tra nord e sud Italia. Basti pensare che in Campania per assicurare un’automobile si arriva a spendere più del doppio rispetto a regioni come il Trentino Alto Adige”.

“Accontentarsi di riduzioni dei prezzi così risicati è una offesa nei confronti dei cittadini italiani, che hanno diritto di pagare per assicurare la propria autovettura prezzi in linea con il resto d’Europa” – conclude il presidente Codacons.

Rc auto, Ania: prezzo in calo di 40 euro a 475 euro ultima modifica: 2015-07-03T00:07:32+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi