Cronaca
Sequestrati beni per oltre 200.000,00 euro, pari al profitto corruttivo

Catania, appalti Pubbliservizi spa: 6 arresti

Tra le persone destinatarie della misura in carcere anche l’ex Presidente della Publiservizi, Adolfo Messina

Di:

Catania. “All’alba di oggi i Finanzieri del Comando Provinciale di Catania, a conclusione di un’indagine coordinata dalla Procura Distrettuale della Repubblica etnea e in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del locale Tribunale, stanno eseguendo 6 arresti (2 in carcere e 4 domiciliari) per appalti pilotati gestiti dalla Publiservizi S.p.a. di Catania, società “in house” della Città Metropolitana di Catania, per fatti accaduti negli anni 2015 e 2016. Sequestrati beni per oltre 200.000,00 euro, pari al profitto corruttivo. Ai destinatari delle misure personali e anche reali è contestata la corruzione continuata con il vincolo associativo.

Tra le persone destinatarie della misura in carcere anche l’ex Presidente della Publiservizi, Adolfo Messina.

I particolari dell’operazione saranno illustrati nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 10,30 odierne presso la Procura della Repubblica di Catania, alla presenza del Procuratore, Dott. Carmelo Zuccaro”.

Lo rendono noto gli inquirenti in una nota stampa.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi