Cronaca
Domenica 2 luglio 2017 Donazione Sangue

Sangue. La Puglia chiama Foggia risponde

Raccolta straordinaria di sangue in ricordo della strage ferroviaria nel tratto Andria – Corato

Di:

Foggia. Incredibile affluenza di donatori e donatrici della Città di Foggia che dalle 17,30 alle 22,00, aiutati da un clima meno afoso, hanno affollato le postazioni mobili di piazza Giordano , gentilmente concessa dal Sindaco, Franco Landella, per la raccolta straordinaria di sangue. Molti hanno donato, altre persone, si sono avvicinate per capire, informarsi e prenotare un appuntamento per il prelievo.

Delle 30 persone che hanno potuto donare, altre 500 sono state avvicinate per narrare la storia della donazione, la sua importanza e per ricordare la strage del treno Andria-Corato avvenuta il 12 luglio dello scorso anno. In quell’occasione vi fu una mobilitazione unanime del popolo per donare sangue. Quale migliore occasione per rilanciare la Campagna della donazione e ricordare le tante vittime, 23 morti e 50 feriti della strage, fuori dagli schemi della retorica?

Così la Regione Puglia, Dipartimento promozione della Salute, su impulso del Presidente Emiliano, ha istituito la Giornata pugliese del donatore di sangue che si concluderà ad Andria e Corato il prossimo 12 luglio.

Al ritmo dei tamburi scanditi dalle prove del gruppo folk, “Ritmo Binario”, chiamato per l’occasione, si sono avvicendati gruppi di giovani incuriositi dalla presenza dell’autoemoteca. Le Associazioni AVIS , FIDAS e FRATRES che ha coordinato l’organizzazione, presenti per la prima volta insieme, sono state entusiaste del livello di sensibilizzazione raggiunto e dalla ricezione del popolo foggiano.

Hanno partecipato alla raccolta i Centri trasfusionali della ASL Foggia ,dell’ Az. Ospedaliero- universitaria OO.RR. di Foggia e dell’I.R.C.C.S. Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo.Presenti il Direttore Sanitario dell’ASL di Foggia, dott. Antonio Battista, la Dirigente dell’URP, dott.ssa Anna Rachele Cristino e la Referente URP , dott.ssa Lina Appiano, che hanno contribuito alla realizzazione della raccolta straordinaria del sangue, fornendo il sostegno necessario all’organizzazione. Inoltre, erano in piazza con gazebo e autoemoteca, il Direttore del Dipartimento Trasfusionale della Provincia di Foggia , dott. Lazzaro Di Mauro, il Direttore del Servizio Trasfusionale degli OO.RR., dott. Michele Centra ed i Responsabili dei Centri trasfusionali ASL di Foggia, dott. Gaetano Granatiero e dott. Donato Carafa . Per le Associazioni erano presenti i Presidenti delle Associazioni, tra cui, il prof. Vincenzo Manzo dell’Associazione Fratres ed il Presidente AVIS, Alessandro Giallella. Numerosi volontari tra medici e infermieri hanno garantito un coordinamento esemplare e la buona riuscita di una serata memorabile.

L’Evento si è concluso al ritmo travolgente della folk band salentina “Ritmo Binario”, che ha scaldato la piazza gremita da più di 1000 persone.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi