Manfredonia
Il tutto si è concluso con una ricca e varia presentazione dei lavori realizzati da tutte le classi della scuola media visibili ai genitori e agli allievi stessi

Un modo concreto di fare scuola alla Perotto: seconda edizione


Di:

Bari. La scuola secondaria di 1° grado “N. Perotto”, appartenente all’Istituto comprensivo “Perotto-Orsini” di Manfredonia, ha proseguito il percorso didattico con metodologie innovative basate sulla didattica per competenze.

Le tematiche scelte dalla nostra scuola hanno riguardato: per le classi 1^ il rispetto, per le classi 2^ la libertà, per le classi 3^ violenza e non violenza. I lavori hanno previsto la realizzazione dei seguenti compiti di realtà: analisi delle situazioni, ricerca di materiali, interviste/immaginarie, fumetti, costruzione giochi, libretto, incontro con gli esperti, cartelloni esplicativi, flash-mob, presentazioni in PowerPoint, e-book e padlet.

Ma cosa sono i compiti di realtà?

Compito di realtà: “…una situazione problematica, complessa e nuova, quanto più possibile vicina al mondo reale, da risolvere utilizzando conoscenze e abilità già acquisite e trasferendo procedure e condotte cognitive in contesti e ambiti di riferimento moderatamente diversi da quelli resi familiari dalla pratica didattica…”.
(Linee guida della Circolare del MIUR n.3 del 13.02.2015).

Inoltre, diciotto classi hanno effettuato una visita guidata presso la casa editrice “Il Rosone” di Foggia, dove sono state svolte attività ludiche inerenti al percorso di un libro “dalla bozza alla stampa”. In un secondo momento i ragazzi hanno prodotto un libretto sulle tematiche approfondite.

Il tutto si è concluso con una ricca e varia presentazione dei lavori realizzati da tutte le classi della scuola media visibili ai genitori e agli allievi stessi.

Per visionare i prodotti finali dei compiti di realtà collegarsi al seguente link: http://comprensivoperottorsini.altervista.org/compiti-di-realta/

Un modo concreto di fare scuola alla Perotto: seconda edizione ultima modifica: 2017-07-03T17:11:42+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi