Manfredonia
Giovedì 4 agosto alle ore 10, sulla spiaggia antistante al Castello

M5S Manfredonia “Giù le mani dal nostro mare”: no Triv, no Energas

Oltre ai portavoce in consiglio comunale di Manfredonia, Gianni Fiore e Massimiliano Ritucci, sarà presente la portavoce regionale Rosa Barone

Di:

Manfredonia. Il Movimento 5 Stelle invita tutti i cittadini a partecipare alla tappa del tour “Giù le mani dal nostro mare”, che si svolgerà a Manfredonia , giovedì 4 agosto alle ore 10, sulla spiaggia antistante al Castello. Tale evento avrebbe dovuto aver luogo il 14 luglio scorso, ma il tragico incidente ferroviario sulla tratta Andria-Corato fece, doverosamente, rinviare lo svolgimento. Difendere il nostro mare è un dovere che ognuno dovrebbe sentire prioritario, soprattutto alla luce di alcune situazioni molto critiche, come la pessima classificazione delle acque della foce del fiume Candelaro.

Non secondaria è la minaccia Energas, l’azienda petrolifera che vorrebbe installare un deposito di GPL da 60 milioni di litri nei pressi della nostra città. Tale impianto andrebbe ad interessare, tra l’altro, 5 chilometri di costa – dal porto industriale, passando per il porto turistico, alla zona di S.Spiriticchio – tramite gasdotti. Enorme il rischio derivante dal traffico delle navi gasiere contenenti milioni di litri di GPL.

Oltre ai portavoce in consiglio comunale di Manfredonia, Gianni Fiore e Massimiliano Ritucci, sarà presente la portavoce regionale Rosa Barone. Battiamoci per il nostro mare e per l’habitat del nostro territorio. Per questo siete invitati a far sentire, forte, la vostra voce insieme a noi.

MOVIMENTO 5 STELLE MANFREDONIA



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Francesco

    Il M5S deve dire con chiarezza perchè a Livorno esistono nell’abitato due depositi di GPL. A manfredonia il GPL è pericoloso e dove governano loro no. E? gradita una risposta da Dino & C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati