Cronaca
Tutta l'opposizione aderisce

Troia, si costituisce il Comitato per il NO al Referendum

Iniziativa alle 18.30 con il prof. Marco Barbieri e con il consigliere regionale del M5S Christian Casili

Di:

Troia. Nel corso del prossimo autunno gli italiani saranno chiamati a votare in un Referendum sulla riforma della Costituzione proposta dal Governo Renzi. Non è un Referendum come gli altri: è in gioco la nostra Costituzione, la legge fondamentale sulla quale si fondano tutte le altre. E non è un Referendum come gli altri perché non ci sarà quorum: sarà valido a prescindere dal numero di votanti. Vinceranno i SI o i NO.

È un momento importante per la storia della nostro paese. Il rischio che la nostra bella Costituzione sia sfregiata da una riforma pasticciata, inutile e antidemocratica è alto. Per questo è venuto il tempo di rimboccarsi le maniche e informare i cittadini, far conoscere i contenuti della riforma e mobilitarsi per bocciare sonoramente questo scempio della Costituzione. Con questi obiettivi un gruppo di cittadini e di forze politiche della nostra città ha iniziato a mobilitarsi per costituire a Troia un COMITATO PER il NO.

Le adesioni crescono di giorno in giorno e di ora in ora. Tanti liberi cittadini, movimenti e rappresentanti delle istituzioni hanno già aderito al Comitato. Tra questi anche l’intera opposizione in consiglio comunale: Mario Tredanari, Edoardo Beccia, Matteo Cuttano e Giuseppe Beccia. Oggi, SABATO 3 SETTEMBRE alle ORE 18.30 ci incontreremo in Sala Consiliare per un momento di confronto e per iniziare ad organizzarci.

Discuteremo della riforma della Costituzione insieme Marco Barbieri, docente universitario di diritto presso l’Università di Foggia, e con alcuni rappresentanti istituzionali tra cui il consigliere regionale Cristian Casili e i consiglieri comunali di Troia aderenti al Comitato.

Tutte le cittadine e i cittadini che vogliono saperne di più sui contenuti della Riforma e sulle ragioni del NO e coloro i quali hanno scelto di impegnarsi per far vincere i NO, sono benvenuti.
La nostra Costituzione, nata dal sacrificio dei Partigiani, merita il nostro impegno.

Cittadini e forze politiche per il NO



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati