Cronaca

Lsu Comune di San Severo, Di Gioia (Rdb): “lontana la stabilizzazione”

Di:

Lsu Comune di San Severo, appello Rdb (image archivio, n.r.)

San Severo – ANCORA attesa per la stabilizzazione degli Lsu del Comune di San Severo. La questione è stata rilanciato a Stato dal coordinamento Provinciale RdB/USB Privato Carlo Mattia Di Gioia. “L’Amministrazione Savino, ben disposta alla risoluzione del problema lascia che la problematica rimbalzi sistematicamente nei corridoi di Palazzo Celestini e nelle varie giunte – dice Di Gioia – mentre i lavoratori che settimanalmente sono occupati in Comune si vedono negare un diritto sacrosanto”. Sono infatti “14 anni che gli Lsu prestano servizio nei servizi esternalizzati del Comune, anche a costo zero e con contribuzione figurativa per risanare una situazione economica deficitaria dell’epoca e con una dotazione organica che richiedeva e richiede personale da assumere”.

Di Gioia ricorda al sindaco Savino che “si fece portavoce del problema quando era all’opposizione dell’amministrazione, mentre l’RdB fece adottare alla Giunta Santarelli una delibera che prevedeva la stabilizzazione di 31 lavoratori utilizzati dal Comune (ex LSU appunto) anche in relazione al comma 1166 della Legge Finanziaria del 2006”. Oggi invece “nonostante i lavoratori invochino i loro diritti anche in virtù di clausole di salvaguardia e Leggi emanate si trovano in condizione di disagio psicologico causa:contratti a tempo determinato e poi in assegnazioni temporanee in Cooperative, ma in definitiva in un nulla di fatto”.

“Questa non è una questione di colori politici ma umana – dice Di Gioia – dopo aver visto i vari metri della Legge (gli ultimi 9 lavoratori LSU
stabilizzati con contratto a tempo indeterminato dall’Amministrazione Santarelli ), loro sono ancora in attesa di un riassegnazione lavorativa (furono stabilizzati dalla Legge Finanziaria 388/2000). Sono ormai 6 mesi fra bilanci da approvare, delibere di giunta da adottare e Bandi di Gara da bandire che questi lavoratori sono in attesa – dice il sindacalista della RdB- L’Assessore Provinciale e l’Assessore Comunale in
sede Provinciale avevano garantito la ripresa lavorativa degli ex Lavoratori Socialmente Utili e dopo un incontro con la responsabile del Settore Personale dell’Amministrazione si era creduto nella soluzione a questa problematica ed invece siamo ancora in altro mare”.

COSA CHIEDE IL SINDACATO – “L’RdB che ha visto il suo protocollo rimanere inevaso propone di incontrare in sedi Istituzionali (si è consci che gli atti e le richieste devono avere risposte con provvedimenti scritti?) le parti coinvolte in precedenza e che si rispetti la Legge anche in questi casi non solo quando si vuole giustificare la cacciata dei lavoratori chiamando la Pubblica Sicurezza per motivi di interruzione di pubblico ufficio”, conclude il coordinatore Provinciale RdB/USB Privato
Di Gioia Carlo Mattia
.

Lsu Comune di San Severo, Di Gioia (Rdb): “lontana la stabilizzazione” ultima modifica: 2010-10-03T19:07:53+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi