Cronaca
Approvata la delibera di Giunta che consente la deroga alla caccia allo storno fino al 14 gennaio 2018

Puglia. Ok deroga caccia allo storno

"Il prelievo in deroga – prosegue - ha l'obiettivo di difendere il paesaggio e tutelare le produzioni agroalimentari: la caccia è autorizzata nella Area della Piana olivetata litoranea tra le province di Bari e Brindisi"


Di:

Approvata la delibera di Giunta che consente la deroga alla caccia allo storno fino al 14 gennaio 2018. “La Giunta regionale – spiega l’assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia, Leonardo di Gioia – ha, difatti, approvato l’autorizzazione al prelievo di una specie che è un oggettivo pericolo per le colture, specie olivicole e orticole, come già verificatosi in diverse aree della nostra regione, in particolare nelle zone tra Bari e Brindisi. Si tratta di un atto che raccoglie, di fatto, le istanze delle organizzazioni di categoria, anche alla luce di studi e monitoraggi sul campo”.

“Il prelievo in deroga – prosegue – ha l’obiettivo di difendere il paesaggio e tutelare le produzioni agroalimentari: la caccia è autorizzata nella Area della Piana olivetata litoranea tra le province di Bari e Brindisi e in tutte le altre aree regionali olivetate caratterizzate dalla concomitante presenza di storni. Il prelievo, da effettuare da parte di operatori autorizzati e regolarmente iscritti agli ATC, è concesso per un massimo di 10 capi giornalieri e per un limite massimo stagionale di 30”.

“Il provvedimento è necessario e ha il fine ultimo di tutelare i nostri agricoltori, specie adesso, a ridosso della campagna olearia, sì da non compromettere le colture e il prodotto finale”.

L’autorizzazione avrà validità dal 60esimo giorno dalla pubblicazione sul Burp, tempo utile al Ministero per eventuali osservazioni o ratifica.

Puglia. Ok deroga caccia allo storno ultima modifica: 2017-10-03T22:30:20+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • Muciai Dino

    Con grande GIOIA, grazie


  • Muciai Dino

    In meno di mezzora mi hanno spolpato un ettaro di olive. Vi era una nuvola di uccelli che in breve divora quintali di olive.
    Chi protegge l’agricoltore?


  • Zar

    La legge è stata fatta da Gatta è il merito e di Di Gioia roba da matti la sinistra non lascia nulla eppure arriverà il momento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi