Scuola e Giovani

UniFg, il ricercatore Claudio Zaccone nuovo “Outstanding Young Scientist”


Di:

Claudio Zaccone (st)

Foggia – IL giovane ricercatore Claudio Zaccone dell’Università di Foggia è il nuovo “Outstanding Young Scientist” dell’Unione Europea delle Geoscienze (EGU). Ieri la notizia giunta al Magnifico Rettore, Prof. Giuliano Volpe, dal Prof. Artemi Cerdà (Universitat de València, Spagna), Presidente della Divisione Soil System Sciences dell’Unione Europea delle Geoscienze. Il Prof. Zaccone, ricercatore presso il Dipartimento di Scienze Agro-ambientali, Chimica e Difesa Vegetale della facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Foggia, è stato insignito del prestigioso premio dall’Unione Europea di Geoscienze che è la più importante associazione di scienziati che si occupano di Scienze della Terra.

L’Associazione organizza annualmente un’Assemblea Generale dell’EGU, che si terrà nel 2012 a Vienna, dal 22 al 27 aprile, e nel corso della quale il Prof. Zaccone riceverà l’ambito riconoscimento. L’assemblea è partecipata da più di 10000 scienziati che presentano ogni anno più di 15000 contributi. Un importante successo che dimostra, ancora una volta, come sia di elevata qualità la ricerca prodotta nei laboratori scientifici del nostro Ateneo. Lo scienziato Claudio Zaccone è considerato un ricercatore di punta nell’ambito della ricerca sul Suolo. E’ di notevole importanza il suo contributo per comprendere il ruolo dei processi di umificazione nelle torbiere ombrotrofiche e le interazioni tra sostanze umiche ed inquinanti organici e inorganici. Il Prof. Zaccone ha fortemente contribuito al progresso delle Scienze della Terra con diversi studi effettuati negli ultimi anni, miranti a ricostruire sia l’andamento delle deposizioni di inquinanti nel corso dei secoli (distinguendone la componente naturale da quella antropogenica), sia i cambiamenti paleoambientali (paleoclimatici e paleovegetazionali), mediante l’utilizzo di profili ombrotrofici.

La ricerca condotta dal professor Claudio Zaccone si è concentrata su: caratterizzazione molecolare e funzionale della sostanza organica, fresca ed umificata, in suoli e sedimenti; interazione tra sostanze umiche ed inquinanti organici ed inorganici; geochimica di elementi traccia, radionuclidi ed inquinanti organici in suoli e sedimenti: ricostruzione dei rispettivi trend deposizioni nel corso dei secoli ed individuazione di input naturali verso antropogenici mediante lo studio di profili ombrotrofici; influenza dei cambiamenti climatici sull’evoluzione della sostanza organica in suoli e sedimenti (suoli come sink e/o source di C).

I risultati della sua attività di ricerca sono stati pubblicati in diversi articoli su riviste peer-reviewed ISI, capitoli di libri, e su riviste nazionali ed internazionali ed atti di convegno.


Redazione Stato

UniFg, il ricercatore Claudio Zaccone nuovo “Outstanding Young Scientist” ultima modifica: 2011-11-03T17:08:26+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This