Cronaca
La 35enne, già madre di due figli, dopo aver dato alla luce il terzogenito, ha cominciato ad accusare i primi dolori, sempre più forti

Muore dieci giorni dopo parto in casa

Gli operatori del 118 hanno subito avvisato il personale in servizio della situazione


Di:

(ansa) Sarà l’autopsia, disposta dalla Procura di Cagliari che ha aperto un’inchiesta, a fare luce sulla morte di una donna di 35 anni di San Sperate (paese ad una ventina di chilometri da Cagliari), Erica Collu, deceduta nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Brotzu di Cagliari, dove era arrivata in ambulanza in gravissime condizioni. La giovane aveva partorito in casa il suo terzo figlio dieci giorni prima e alla base della tragedia potrebbero esserci proprio le complicazioni legate al parto in casa, una pratica che la donna sosteneva al punto da aderire ad un’associazione locale che promuove l’assistenza della maternità a domicilio fino al momento del parto.

La 35enne, già madre di due figli, dopo aver dato alla luce il terzogenito, ha cominciato ad accusare i primi dolori, sempre più forti. Mangiava a fatica e quasi non riusciva più a bere. A quel punto i familiari hanno chiamato il 118 e la donna è stata portata d’urgenza all’ospedale in ambulanza. Gli operatori del 118 hanno subito avvisato il personale in servizio della situazione. (ansa)

Muore dieci giorni dopo parto in casa ultima modifica: 2017-11-03T13:59:30+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi