FoggiaStato news
L'imprenditore è stato arrestato con l'accusa di istigazione alla corruzione per un episodio denunciato dal sindaco di Cerignola

Tentata corruzione: presidente Ance Puglia si autosospende

La scelta dell'autosospensione, si legge, "ha l'obiettivo di consentire un miglior svolgimento dell'attività della magistratura"


Di:

Foggia. «In attesa che la magistratura faccia il suo corso, che ci auguriamo sia il più rapido possibile per attestare le responsabilità del caso, l’ Ance rende noto che il presidente di Ance Puglia, Gerardo Biancofiore, con senso di responsabilità si è autosospeso dalle cariche associative». È quanto scrive l’ Ance (Associazione nazionale costruttori edili) in una nota. L’imprenditore è stato arrestato con l’accusa di istigazione alla corruzione per un episodio denunciato dal sindaco di Cerignola.

La scelta dell’autosospensione, si legge, «ha l’obiettivo di consentire un miglior svolgimento dell’attività della magistratura a tutela sia dell’imprenditore che dell’azione dell’Associazione, da sempre impegnata, anche attraverso il proprio Codice etico, sul fronte della lotta alla corruzione e della difesa della legalità a garanzia delle imprese sane del Paese».

Tentata corruzione: presidente Ance Puglia si autosospende ultima modifica: 2017-11-03T19:35:06+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi