Politica

Bilancio, Palese: Evitare assalto alla dligenza

Di:

Il capogruppo consiliare del Pd, Rocco Palese

Il consigliere regionale Rocco Palese (Pdl- da citymagazine)

Bari – “PER l’ennesima volta il nostro comportamento di massima disponibilità e responsabilità, anche in deroga al Regolamento interno del Consiglio regionale, sta consentendo di varare il Bilancio di previsione della Regione, nonostante i tempi ristrettissimi, per evitare disagi al sistema – Puglia”. Lo dichiara in una nota il capogruppo del Pdl alla Regione Puglia, Rocco Palese.

“Il Presidente Vendola e la sua Giunta possono e devono abbassare le tasse regionali che per tutto il 2012 hanno pesato per 338 milioni di euro nelle tasche di cittadini e aziende pugliesi; possono e devono eliminare l’Irba (l’accisa regionale sulla benzina) posto che la Legge di Stabilità 2013 del Governo nazionale prevede un Fondo per il sociale di 900 milioni di euro, di cui 200 per la non autosufficienza; occorre prevedere una maggiore qualificazione della spesa ed introdurre ulteriori norme di rafforzamento dei controlli della stessa, anche in riferimento a quanto previsto dal decreto Legge 174/2012 sui costi di funzionamento degli Enti territoriali. Se nel Bilancio di previsione troveremo tutto questo e anche un ulteriore intervento straordinario per i cittadini e il territorio di Statte colpito dalla tromba d’aria dei giorni scorsi e la garanzia di cofinanziamento regionale degli interventi finanziati con Fondi Comunitari; se nel Bilancio ci saranno, come devono esserci, solo norme di natura finanziaria – contabile, e solo ed esclusivamente quelle riguardanti proroghe di termini; se tutte queste condizioni di verificheranno e se il Governo Regionale impedirà il consueto assalto alla diligenza – conclude Palese – garantiamo sin d’ora che potrà contare su un atteggiamento più che responsabile da parte nostra in tutte le fasi di discussione e di approvazione del Bilancio di previsione 2013”.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi