Manfredonia

Manfredonia, Patto del Gargano – Evento conclusivo

Di:

In primo piano l'assessore alle politiche sociali del Comune Paolo Cascavilla (stato@)

Manfredonia – CON il progetto “PAT.GAR” Patto del Gargano, l’Ambito di Manfredonia ha inteso contribuire all’ampio e complesso dibattito sulla conciliazione famiglia-lavoro, con la piena consapevolezza dei benefici che la comunità può avere attraverso l’applicazione dei principi di pari opportunità e delle politiche conciliative nella vita quotidiana favorendo:
• lo sviluppo di soluzioni innovative orientate a un maggior equilibrio tra vita privata e vita lavorativa soprattutto in termini di servizi di conciliazione per minori ed anziani;
• il miglioramento dell’accesso e della partecipazione delle donne al mercato del lavoro;
• la promozione di una maggiore flessibilità del mercato del lavoro;
• la rimodulazione degli orari dei servizi per favorirne l’accesso e la fruibilità.

In particolare, il progetto si è articolato in un momento di analisi, attraverso la realizzazione di una ricerca sul fabbisogno di conciliazione famiglia-lavoro dei cittadini e di un’indagine sui servizi/interventi promossi sul territorio e sulle buone prassi sperimentate in altri territori, e di un momento di scambio e confronto per l’individuazione di nuovi servizi/interventi di conciliazione, attraverso la realizzazione di forum di approfondimento sui seguenti temi:
• “Interventi e strategie per contribuire a diffondere la cultura di genere nelle Istituzioni sociali e politiche”;
• “La flessibilità oraria come strumento di conciliazione vita-lavoro”.
• “Servizi di conciliazione vita-lavoro a scuola e in altri luoghi”.

L’azione di ricerca condotta sui 4 Comuni dell’Ambito ha coinvolto 227 lavoratori pubblici e privati e 12 testimoni privilegiati appartenenti a varie categorie, sindacati, dirigenti scolastici e Terzo settore. I forum tematici sono stati realizzati attraverso il coinvolgimento dei soggetti che aderiscono al Patto sociale di genere e, più in generale, dei cittadini e delle diverse realtà operanti sul territorio. Il convegno sarà occasione per presentare e diffondere i risultati del progetto e soprattutto per condividere proposte e suggerimenti utili per lo sviluppo delle politiche di conciliazione ed il miglioramento della qualità della vita delle comunità.


Programma dei lavori

martedì 4 dicembre 2012
Assessorato Politiche Sociali – Palazzo Orsini, via San Lorenzo 47 – Manfredonia
Accoglienza partecipanti
Saluti e introduzione ai lavori
Assessore Paolo Cascavilla
Gli impegni dell’Ambito di Manfredonia a favore delle Politiche di conciliazione
Maria Sipontina Ciuffreda – Dirigente 5° Settore – Comune di Manfredonia
Felice Scirpoli – Vice Sindaco e Assessore alle Politiche Sociali – Comune di Monte Sant’Angelo
Rosa Pia Ciccone – Assessore alle Politiche Sociali – Comune di Mattinata
Michele Ciuffreda – Comune di Zapponeta
A seguire la presentazione del portale web
Parità tra donne e uomini nel lavoro, conciliazione e qualità della vita in Capitanata
Antonietta Colasanto – Consigliera di parità della Provincia di Foggia.

Le politiche di genere in Puglia: cosa sta cambiando e cosa ancora cambierà
Serenella Molendini – Consigliera di parità della Regione Puglia
Tiziana Corti – Funzionario della Regione Puglia
Buone prassi per le Politiche di Conciliazione – Esperienza
a cura della Dott.ssa Barbara Cabiddu

I risultati raggiunti e le proposte future
Antonio Cocco – Euromediterranea S.p.A.
Presentazione cortometraggio a cura dell’Associazione “Angeli”
Conclusioni
Elena Gentile – Assessore Regionale al Welfare
Modera: Avv. Maria Grazia Campo.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi