Cronaca

Codacons, saldi: deludenti le prime ore

Di:

Saldi Milano (@ Roby Bettolini)

A poche ore dalla partenza ufficiale dei saldi invernali il Codacons, attraverso i propri ispettori dislocati nelle strade dello shopping e nei centri commerciali, ha tracciato le prime indicazioni sull’andamento degli sconti di fine stagione.

Nella fascia oraria dalle 10 alle 12 – spiega l’associazione – si è registrato un buon afflusso di cittadini nei negozi e nei centri commerciali mentre gli acquisti, nella prima mattinata di saldi, appaiono in calo mediamente tra il 10% ed il 15% nelle grandi città rispetto alla stessa fascia oraria del 2013.

“Ancora una volta l’avvio dei saldi è improntato alla massima cautela – spiega il presidente Carlo Rienzi – i cittadini escono, osservano le vetrine ma ancora non comperano. Segno che i consumatori puntano ad acquisti mirati, limitati da un budget per i saldi sempre più ristretto a causa della crisi economica”.

Come lo scorso anno i piccoli negozi e soprattutto le periferie risentono particolarmente della riduzione degli acquisti mentre la situazione appare meno negativa negli outlet e soprattutto nelle boutique dell’Alta moda, che possono contare su una massiccia presenza di turisti che tengono alto il livello delle vendite – conclude il Codacons.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi