Manfredonia

Manfredonia, Rita: “via Barletta, via Mattinata, strade sporchissime” (Foto)

Di:

Manfredonia – “BUONGIORNO Stato, vorrei chiederle se fosse possibile scrivere un articolo per quanto riguarda le pulizie delle strade a Manfredonia. In pratica nelle vie vicine casa mia non passano assolutamente gli spazzini. Nel pagare la TARSU non è compreso lo stipendio degli spazzini? Non è un nostro diritto avere le strade pulite? Le allego delle foto fatte stamattina in via Barletta e in via mattinata, grazie. Rita“.

Redazione Stato

FOTOGALLERY



Vota questo articolo:
38

Commenti


  • T""""y

    Presumo sia lo stesso che non passa anche per casa mia in via Raffaele regnatela… Preferiscono mangiarsi un panino o parlare con i passanti,m,non si capisce quante volte mi solo lamentante ,,,, ma niente,,, o meglio Manfredonia non fa un bel niente… E chi di competenza non Fa niente,,,la cosa che continuo a dire….(come battuta) Meno male che ci pensa il vento a spazzare la strad di casa mia


  • Bruscolotti

    Prima di fare della facile demagogia inviterei Statoquotidiano ad informare i cittadini le norme che il Comune deve rispettare per procedere a nuove assunzioni……io ad esempio dico che il Comune pur avendo i fondi necessari non può procedere a nuove assunzioni per i vincoli di spesa sul personale! Cosi la smettiamo di criticare ingiustamente….diverso invece è il discorso su coloro che sono già dipendenti e non fanno appieno il loro dovere! Su una maggiore severità sono d’accordissimo!!!!!


  • Strade sporche

    Invito a vedere la via Beato angelico,la salita della Croce,vicino il supermercato Conad,ci sono ancora i residui dei botti di capodanno.Non si è visto un operatore ecologico. Come mai mai? Non abbiamo pagato la Tares,non mi sembra visto la fila alla posta e alle banche.


  • mg

    Vergogna allo spazzino di Via Barletta, via Regnatela , via Capparelli, Via Mattinata e vie limitrofe. Ma chi è? Non l’ho mai conosciuto.


  • Ma....

    Brav… Gli operatori addetti dovrebbero realmente supervisionare…anziché andarsene in giro con l’auto dell’azienda a fare i cavoli loro!!!ci vuole prima a loro un richiamo!!!Sono loro i primi–Per non parlare dei raccomandati…—.. Si può capire chi lavora e quindi chi merita lo stipendio! Controllate le zone.. Se sono pulite pagate gli stipendi…


  • mg

    Ma chi è questo onesto spazzino che dovrebbe mantenere pulite Via Barletta, Via Manganaro, Via Regnatela, Via Capparelli, Via Mattinata? Qualcuno lo conosce?


  • LA commerciante

    La situazione non è diversa dall’altra parte della città, più che inviare foto di strade sporche che sono davanti agli occhi di tutti anche di chi firma le buste paga, dovremmo mettere le foto degli spazzini…scusate “operatori ecologici” se se ne vede qualcuno in giro! Non parliamo poi degli addetti allo svuotamento cassonetti, che se cade qualcosa per strada rimane lì perchè non è compito loro raccogliere!
    E intanto noi corriamo a pagare!


  • Redazione

    Infatti si parla di svolgere in pieno il proprio lavoro, nel testo non si parla di assunzioni, buona serata; Red.Stato


  • Alternativa

    Mi aggiungo alle persone che non vedono da tempo lo spazzino. Mio padre abita vicino all’ospedale e via Fieramosca, via Spinelli e tutta la zona della chiesa non viene pulita da settimane. In compenso qualche strada più giù sta parcheggiato il carriolino e pure vicino a un bidone…


  • Corto Maltese

    si ma perchè non ci riversiamo tutti davanti palazzo s. domenico come hanno fatto a monte? ve lo dico io il perchè: ognuno di voi ha sempre qualcosa da spartire con l’amministrazione o qualche favore da chiedere. altrimenti un partito non avrebbe mai preso una maggioranza di voti quasi totalitaria alle elezioni. quindi prima di parla re fatevi un analisi di coscienza e non siate ipocriti.


  • sipontino

    ma dico ci rendiamo conto di cosa parliamo?siamo in un periodo in cui chi ha un lavoro dovrebbe ringraziare tutti i giorni DIO e invece nonostante i rincari di cui ancora oggi patiamo le conseguenze questi irresponsabili(chiamamoli cosi per pietà)usano ancora il vecchio trucchetto ormai risaputo di lasciare il carrello da qualche parte(alcuni sono organizzati meglio) e spariscono per poi farsi vivi davanti il deposito già un ora prima del termine orario di servizio!i risultati in termine di pulizie sono evidenti!ora mi chiedo da cittadino:bisogna prendere una laurea particolare per fare i controllori di sta gente che con le macchine dell ase e alla faccia dei contribuenti fanno finta di niente e continuano a essere impuniti?a quando le dimissioni del presidente dell azienda?ancora una volta vergognatevi e sperate sempre la gente sia accomodante e civile nelle proteste………….

  • gli ipotetici spazzini hanno anche dei punti di ritrovo durante le ore di lavoro uno di questi è il vicolo dietro il bar -, li vedo perchè ci passo quasi tutti i giorni….


  • Mary

    Le macchine ASE controllano solo verso le15 il mercatino! Tutta questione di interessi -, vergogna!


  • filly

    Io abito tra via dei Mandorli e via Don Minzoni,e ogni volta ki pulisce la villetta comunale in cui abito sono io…e in Via dei Mandorli e Via Don Minzoni la strada è ancora colma di residui dei botti di capodanno e non solo!E ke la paghiamo a fare la Tares se poi tocca a noi pulire ciò ke dovrebbero fare gli spazzini nullafacenti??IL Comune si Svegliiiiiiii…


  • pietro palumbo

    Mi voglio allacciare a i residenti di via barletta o via regnatela anche via piccoli viene lasciata sporca x 4 5 giorni .ma perche non so da una petizione popolare von firme visto che letasse le paghiamo


  • gennarino

    Cerchiamo di capire se l’azienda non manda lo spazzino in zona, oppure se lo spazzino occupa il suo tempo in altro modo.Vigiliamo, stiamo attenti, visto che abbiamo pagato per l’immondizia fior di quattrini, pretendiamo di diritto la pulizia delle strade.


  • Domenico.

    Quante volte si vede il carrello incustodito e lo spazzino a casa sua sopratutto la mattina presto?
    Molto, molto spesso purtroppo!


  • Gesuele Rosciano

    E’ facile puntare il dito verso gli operatori ecologici.Io mi faccio una domanda. Carte ed immondizia,finiscono in strada casualmente,oppure c’è qualche incivile che ignora la possibilità di usare il cassettone dell’immondizia? Se via Barletta è in quelle condizioni dipende innanzitutto dall’inciviltà dei cittadini,poi,anche da un servizio,ignoro la causa,ma,non molto attento. Ai forcaioli che metterebero al rogo gli spazzini chiedo: voi non avete mai gettato una carta a terra in vita vostra? Sapete ccome si risolve il problema? 100 euro di multa ad ogni carta gettata a terra.


  • SCUOLA MOZZILLO

    Vogliamo farci un giro anche per via mozzillo iaccarino, via tommaso angiulli è uno schifo.
    Una volta lo sapete cosa mi ha risposto l’operatore ecologico dopo vari richiami “devo sbrigare prima i miei servizi e se ho tempo passo”.
    Da prenderlo a calci in c……!
    Vergognatevi.La prossima rata della tares la porterò al sindaco in allegato alle foto dello stato in cui viviamo!!Per non parlare delle feci dei cani?


  • Rita

    nessuno conosce l “operatore ecologico” da qst parti, perchè nn passa mai!!! queste sono foto di ieri… ma quella spazzatura è da qlc giorno in più ke è lì… la puzza è insopportabile.. alcuni dicono ke in via Barletta nn passano gli spazzini xk passa lo spazzolone ma nn pulisce le strade xk ci sono le macchine… mah… cmq presto manderò le altre foto… giorno x giorno… vedremo a ke punto arriviamo…


  • Filippo

    Corto Maltese ha perfettamente ragione. e finché avremo gente come questa Manfredonia andrà allo scatafascio!!!!
    Se vogliamo liberarci di questa gente ipocrita la prossima volta votiamo con coerenza e no perchè li cè l’amico dell’amico!!!!


  • Vigoli Dino

    Non vi dico quante volte sono andato all’Ase,me ne hanno detto di tutti i colori: Prima volta non è vero,secondo è malato,terzo sono in ferie,in estate sono a Siponto,ogni volta che sono andato,puntualmente inviavano la spazzatrice, secondo me ha un costo maggiore.
    Io personalmente sono andato due volte all’ufficio ambiente,dove c’era un impiegato che mi disse: avete ragione parli con l’assessore. L’assessore,all’epoca era Gallifuoco,mi disse dopo aver chiamato l’Ase: mi dispiace non é compito mio controllare L’Ase.Invece dall’elenco dei compiti dell’assessore, al home page del sito del comune alla voce assessore all’ambiente,dice tra tanti compiti,anche di vigilare alla corretta pulizia delle strade,più o meno.
    Quindi quando dichiarano che per servire Manfredonia ci vogliono 8.255.000,00 e viene effettuato il controllo da parte dell’assessore all’ambiente,trovando discordanze,Il comune di Manfredonia deve detrarre dalla somma totale i giorni che non hanno effettuato il servizio.

    INVECE SE E’ UN PROBLEMA DI PERSONALE,DITELO APERTAMENTE.NON RIUSCITE A COPRIRE TUTTE LE ZONE DI MANFREDONIA E LIMITROFE.
    L’AMMINISTRATORE DEVE INDIRE UN CONCORSO PER ASSUMERE ALTRO PERSONALE,RIVEDENDO LE SPESE DI PERSONALE(4.000.000,00 DI EURO CIRCA)E ASSUMERE PERSONALE ANCHE TEMPORANEO,NON GLI LSU.


  • anonimo

    Gesuele se nessuno buttasse le carte a terra non ci sarebbe bisogno degli operatori ecologici.
    Poi sono daccordissimo con Corto Maltese finché ognuno ha il cordone ombellicale attaccato al Palazzo ed ai suoi residenti di che cavolo parliamo, sindaco ma le famose oasi ecologiche che sbandieravi in campagna elettorale che fine hanno fatto?
    Per chi vuole altre assunzioni dico solo che basti vedere chi sono quelli attuali e ci bastano d stanca chiazz ce ne sono gia abbastanza.


  • Maria

    Vogliamo parlare di viale Amendola? la strada interna ( non privata ) è degna di un paese del terzo mondo. Rotta sporchissima e fatiscente. quando si accorgeranno che necessita almeno di un nuovo asfato.


  • Respighi

    Come sempre succede in questo paese-commenti esagerati-guerra tra i poveri ,se avete il coraggio recatevi al Comune punto e basta ,tutto largamente falso.


  • Daniele

    quando leggo articoli e commenti di questo tipo resto sbigottito. Prima di tutto sono “operatori ecologici” e non spazzini. Questo denota già un certo disprezzo per la categoria, magari è meglio avere figli disoccupati, o delinquenti, che Operatori ecologici. Strade sporche: spero di foglie o altro che non derivi da un gesto di inciviltà come gettare in terra cicche di sigaretta o altro, spazzatura lanciata dai balconi, ect. Si ricorda che l’operatore deve pulire ma non essere schiavo degli ineducati. Per finire, i vostri figli e nipoti non devono avvicinarsi a botti inesplosi e chi lavora dovrebbe? Ma la coerenza dov’è? Uscite dalla vostre dimore. .. i tempi sono cambiati e Manfredonia è rimasta al paleolitico. che tristezza! Quando dalle mie parti neve e fango hanno rovinato tutto ci siamo rimboccati tutti le maniche, in primis i diretti interessati. Sveglia manfredoniano!


  • francesco

    Beh mi lamentavo del fatto che in via Basso lo spazzino è passato una ventina di volte….. Negli ultimi vent’anni…. Quindi dato lo stato della strada deduco l’alta civiltà dei cittadini…


  • filippo

    Daniele hai ragione ma credo che prima bisogna educare l’amministrazione e poi tale amministrazione informare e formare la cittadinanza, come del resto la raccolta differenziata andrebbe fatta con l’informazione e la formazione…. Ricordiamoci che l’attuale amministrazione continua a dormire!!!!


  • zimpan

    x vigoli dino,

    sarebbe bello sentire una risposta da parte dell’assessore anzi ex assessore gallifuoco, perche’ non ti firmi? sarebbe bello sentire la sua, visto che non perdi occasione per attaccarlo, nel frattempo — (il sig. Dino Vigoli si è firmato, è il suo nome reale e fa parte di un’associazione e movimento locale,ndr) non ti ha fatto manco accorgere che gallifuoco non c’e’ piu’.
    ps pero’ diciamolo sottovoce, non vorrei che qualcuno puntasse il dito verso il figliol prodigo…anzi quasi controfigura 🙂


  • Maria

    …. e intanto pappagone paga, … e quanto paga.In cambio, la situazione che è sotto gli occhi di tutti.


  • Antonio

    E per la gioia degli spazzini fannulloni, domani arriva la Befana…….e tutta la monnezza porta via.


  • legnasanta

    Quest’anno ho già detto che a Manfredonia si è festeggiato in modo civile il nuovo anno con pochi e azzeccati fuochi d’artificio. Alle 10 del mattino del primo gennaio era già stato tutto pulito compreso le stradine laterali e tutta via Tribuna. Quasi ogni mattina vedo un operatore Ase, uomo gentile che lavora e “canticchia brontolando” ma costantemente tiene in ordine il quartiere. Con questo voglio dire che ci sono quelli che onestamente fanno il proprio dovere. Pertanto, denunciamo ma senza generalizzare.

  • Incominciate a postare foto segnaletiche,dei carrettini della spazzatura nascosti fra due macchine…che indecenza!(visto in pochi giorni di permanenza per le festività natalizie)


  • pirata

    Con quello che paghiamo le strade dovrebbero brillare .


  • Il Comune di Manfredonia ha un passivo di 93 milioni di euro sul debito pubblico

    Con quello che pagheremo nel 2014 le strade dovrebbero essere come quelle di Dubai….


  • La Befana Sipontina

    Sipontine e sipontini dormite…dormite vi sto portando una bella calza piena di tasse e gabbelle..dormite…dormite..


  • Anna

    Finora si è parlato solo delle strade periferiche, ma se fate un giro in centro il corso Manfredi ha una situazione fatiscente!!!!!! Ogni volta che ci passeggio mi viene un ribrezzo!! Vergogna!


  • EDWARD CULLEN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi