Manfredonia
Iscrizione nel registro degli indagati di quattro urologi

Morte Antonio Caracciolo. Giudice ordina: indagate 4 medici

Caracciolo è morto il 4 gennaio del 2016 all’Istituto Clinico Città Studi


Di:

Milano/Manfredonia, 4 febbraio 2017 – Non è ancora tempo di archiviare la morte di Antonio Caracciolo. Non secondo il giudice per le indagini preliminari Manuela Accurso Tagano che ieri ha ordinato l’iscrizione nel registro degli indagati di quattro urologi e disposto un’integrazione di quella consulenza tecnica che aveva invece indotto il pubblico ministero Marcello Musso a concludere che non sussistesse notizia di reato. Caracciolo è morto il 4 gennaio del 2016 all’Istituto Clinico Città Studi, come è stata ribattezzata la clinica Santa Rita dopo il caso di Pier Paolo Brega Massone, il chirurgo condannato all’ergastolo per aver inutilmente operato quattro pazienti poi deceduti. Da Manfredonia a via Jommelli solo andata: così è stato per Caracciolo, migrato al nord con la famiglia per farsi curare un tumore alla prostata.

(Fonte, articolo completo http://www.ilgiorno.it/milano/cronaca/clinica-morto-1.2868515)

Morte Antonio Caracciolo. Giudice ordina: indagate 4 medici ultima modifica: 2017-02-04T09:42:36+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Geny

    Ci consigliano molte volte interventi, farmaci e vaccini spesso dannosi solo per soldi, quando ci potrebbero essere soluzioni più semplice e idonee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This