Foggia
Ritenuti responsabili dell'uccisione, il 16 gennaio 2014, di Pasquale Del Grosso, imprenditore di 41 anni

Foggia: imprenditore ucciso, due condanne a 15 anni

Ciocca e Menna rispondevano di omicidio, tentato omicidio, soppressione di cadavere, incendio d'auto e spari in luogo pubblic

Di:

Foggia – Il gup del tribunale di Foggia Rita Curci ha condannato alla pena di 15 anni di reclusione ciascuno Giuseppe Ciocca e Antonio Menna, entrambi di 44 anni, ritenuti responsabili dell’uccisione, il 16 gennaio 2014, di Pasquale Del Grosso, imprenditore di 41 anni, e del ferimento di una persona che si trovava in compagnia della vittima all’interno della sua Lancia Thema. Ciocca e Menna rispondevano di omicidio, tentato omicidio, soppressione di cadavere, incendio d’auto e spari in luogo pubblico.

Fonte: unione sarda

Foggia: imprenditore ucciso, due condanne a 15 anni ultima modifica: 2015-03-04T23:57:37+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Maria

    Solo 15 anni! Una vergogna. Per quello che hanno fatto si meritavano l’ergastolo. Assurdo!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi