Una procedura complessa dal costo di 150mila euro

Ibernazione in America per risvegliarsi fra 300 anni

Un avvocato e una famiglia italiana hanno già stipulato i primi contratti per farsi congelare

Di:

Un po’ come in Futurama –la serie TV a cartoni animati creata da Matt Groening-, ma reale.
L’ibernazione sembrerebbe aver preso piede da un po’ di tempo, e ora anche alcuni italiani hanno effettuato la loro scelta: farsi congelare a -196 gradi per poi risvegliarsi fra 300 anni.

E’ il caso, come si legge sul Corriere, di Vitto Claut, avvocato friulano, uno dei primi italiani ad aver scelto l’auto-congelamento. Daniele Chirico, sua moglie Rita e sua figlia Ilenia, invece, rappresentano la prima famiglia che si farà ibernare negli istituti americani.

Negli Stati Uniti è una pratica già avviata da due aziende che hanno deciso di occuparsi del congelamento e conservazione di corpi in silos di alluminio colmi di azoto liquido. La società Alcor, in Arizona, è una delle più importanti società che si occupa dell’ibernazione. Attualmente si contano un centinaio di persone già criogenizzate e depositate nelle strutture specializzate.

Si tratta di un processo veloce e allo stesso tempo complesso, al fine di evitare la decomposizione del corpo: entro due minuti dalla morte clinica, la testa viene portata a -96 gradi e successivamente il sangue viene sostituito con un compost liquido criogenico e il corpo viene inserito a testa in già nel silos.

E’ un po’ il sogno di una vita eterna.  Un sogno che costa un contratto di 150mila euro, con la speranza che fra 300 anni si sarà trovata una soluzione per allungare la vita. Svegliarsi, sapere si avere una vita ancora lunghissima, con un mondo nuovo e, chissà, forse migliore. “Per me la vita è qualcos’altro di più che un viaggio dalla sala parto all’obitorio – dice Chirico – La soluzione al problema della morte esiste e come. Ho aspettato tutta la vita per morire e allora… perché non dovrei aspettare tutta la morte per poter rivivere?”.

L’idea degli “italiani ibernati” è quello di aprire un centro di criogenizzazione in Italia. Al momento si accontenterebbero anche solo di un’ambulanza attrezzata in grado di preparare il corpo al processo di congelamento.

L’Italia, attualmente, non prevede alcuna regolamentazione sul tema. Ma il Ministero della Salute, non ha posto alcun divieto sulla scelta di ricorrere a tale tecnica.
Il fenomeno è in espansione e gli scienziati sono convinti che nel futuro le richieste continueranno ad aumentare.
Anche in Russia, infatti, è stata aperta una società simile a quelle presenti in America, e la lista d’attesa per il congelamento diventa sempre più lunga.

Ibernazione in America per risvegliarsi fra 300 anni ultima modifica: 2015-03-04T15:05:04+00:00 da Raffaele Salvemini



Vota questo articolo:
7

Commenti

  • Quando si perdere la preziosità di vivere ‘nell’ORA’ … quando si dimentica e si perde la fiducia nel flusso universale … quando si crede di essere sola carne … quando non si apprezza la vita e la Sua sacralità.. e quanto altro.. allora si puó pensare di ibernarsi si, per sentirsi immortali come dei.. avete dimenticato che ogni singolo individuo nel suo piccolo é partecipe della perfezione del moto naturale, della grandezza? Ascoltate bene voi stessi.. agite in sintonia con i vostri pensieri – azioni … L’armonia del cosmo guida se tornate ad ascoltate.


  • andrea

    Scusami Valentina, magari questi saranno pure un “tantinello bizzarri”… ma almeno il loro messaggio si comprende che poi sia condivisibile o meno quella è un’altra cosa. Tu invece hai scritto una serie di frasi senza senso… ma la maestra delle elementari non ti ha spiegato la regola: soggetto+ verbo+ complemento ? Le tue frasi non esprimono alcun significato compiuto.


  • valentina

    Credo che se aprirai il cuore, il mio messaggio ti sarà chiaro, nonostante la presenza di errori grammaticali.


  • Maurizio

    Vorrei avere i contatti giusti. Per questa tecnica. Su ibernazione. Credo che sia una svolta per ritornare alla vita. Cerchiamo di collaborare noi tutti. Perché la vita è meravigliosa.


  • davide

    Buonasera a tutti. …Io penso che la possibilità di avere un futuro migliore e più lungo sia un diritto per tutte le persone ….E se una persona si sente di voler rinunciare al resto della sua vita per un sogno che potrà esaudire in un prossimo futuro quella persona ha il diritto di provare l ibernazione pertanto io sto cercando a breve di aprire in Italia una società è un centro per la criogenizzazione se siete interessati e volete informazioni contattatemi tramite mail Piras.davided@libero.it


  • Manfredonia capitale europea del Gas, nonchè colonia degli arabi/partenopi

    Venite a Manfredonia, potreste trovare molta gente disposta a farlo visto che ci stanno piazzando vicino la città SESSANTAMILIONI DI LITRI DI GPL.


  • Corrado

    Sono favorevole alla crioconservazione e spero che anche in Italia possa aprire presto un centro di questo tipo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi