Manfredonia
Tanti manfredoniani hanno accolto l’invito di assistere alla proiezione

Manfredonia: “Lucio Dalla, un’assenza che si fa presenza” (FOTO-VIDEO)

"In fondo Lucio si è conquistato come tanti altri grandi la sua immortalità, e si farà apprezzare anche da generazioni a lui non più contemporanee"

Di:

Manfredonia – E’ stato proiettato Giovedì 19 Febbraio, al cineteatro San Michele, “Senza Lucio”, documentario su Lucio Dalla diretto dal regista Mario Sesti. Tanti manfredoniani hanno accolto l’invito di assistere alla proiezione per ricordare un grande cantautore che ha passato parte della sua gioventù proprio a Manfredonia.

Probabilmente il compianto artista non sarebbe diventato un noto e riconosciuto artista musicale rimanendo nel nostro ristretto ambito locale, che spesso relega agli artisti degli spazi marginali che non consentono una loro piena affermazione. Lucio Dalla ha infatti vissuto anche nella grande Bologna, città che gli ha offerto tante opportunità; nonostante questo, Dalla non ha dimenticato le sue umili origini ed il vissuto di Manfredonia, al punto che gli dedicherà la copertina di un disco, che tanto successo ha avuto.

In tanti portano un buon ricordo dell’eclettico personaggio, l’esser stati bravi e noti ha poi il suo vantaggio, in effetti la sua assenza si fa presenza anche al solo ascoltare un suo brano musicale. In fondo Lucio si è conquistato come tanti altri grandi la sua immortalità, e si farà apprezzare anche da generazioni a lui non più contemporanee. Tante sono le sue canzoni che trattano temi che sono e saranno sempre d’attualità. Il documentario sulla sua vita è stato anche un amarcord delle località e delle persone conosciute da Lucio Dalla: “un viaggio nei paesaggi e con i personaggi con cui il cantautore è stato più vicino al mondo della propria felicità e dei propri sogni.” A proposito di sogni c’è chi sogna di ricordare a memoria perpetua il cantautore in questione valorizzando uno scorcio di Manfredonia, che ci riconduce al porto di Manfredonia più info a riguardo potete approfondirle cliccando qui

Altrimenti per sapere altre info sul documentario diretto da Mari Sesti potete ascoltarle nell’intervista rilasciate dallo stesso regista in questa pubblicazione.

(A cura di Benedetto Monaco – benedetto.monaco@gmail.com)

VIDEO

FOTOGALLERY

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi