Manfredonia
"La raccolta giornaliera avviene sulla base del calendario predisposto dal Comune"

Manfredonia, “Tutto Differenziata”: orari, tagliando, numeri, date, glossario (SLIDE)

Le fasce orarie di consegna sono le seguenti: 9-12 e 13-17. Nel caso di mancata presenza dell’utente, sarà lasciato nella cassetta della posta un tagliando personalizzato

Di:

Slide, allegato (ST)

Slide, allegato (ST)

Manfredonia. COME preannunciato dall’ASE SpA, società in house del Comune di Manfredonia occupantesi tra l’altro del servizio di gestione e raccolta dei rifiuti, il 2016 rappresenterà “un anno di svolta” per Manfredonia grazie all’avvio del servizio di raccolta differenziata porta a porta, “ovvero un metodo di raccolta dei rifiuti urbani effettuata direttamente presso il domicilio dei cittadini“. “Un tipo di raccolta dei rifiuti urbani, curato a Manfredonia da “A.S.E. SpA”, che porta con sé innumerevoli vantaggi, a partire dall’incremento del numero di materiali riciclati (75-80 per cento). Inoltre, la raccolta differenziata porta a porta permette di responsabilizzare tutti i cittadini sul corretto conferimento dei diversi materiali e consente di eliminare dalle strade i classici cassonetti con un netto miglioramento dell’arredo urbano”.

Per fare in modo che la raccolta differenziata porta a porta venga effettuata in maniera corretta è fondamentale il contributo dei cittadini che devono dividere correttamente i diversi materiali. La raccolta giornaliera avviene sulla base del calendario predisposto dal Comune: ai cittadini vengono forniti i sacchetti per la raccolta di vetro, plastica, carta ecc, sacchetti che poi devono essere lasciati fuori dall’abitazione nei giorni e negli orari stabiliti.

Tre gli obiettivi principali nella prima fase:
– Stimolare la partecipazione dei cittadini e delle attività commerciali verso i nuovi servizi di raccolta differenziata;
– Informare in maniera puntuale sulle corrette modalità di conferimento dei diversi materiali;
– Sensibilizzare la partecipazione di bambini, ragazzi ed adolescenti degli istituti scolastici cittadini, sostenendo la formazione di una “cultura ambientale”.

ZONE. FASCE ORARIE DI CONSEGNA. NUMERI. ”La prima zona ad essere interessata dalla consegna dei kit della raccolta differenziata porta a porta a Manfredonia, da venerdì 19 febbraio sino a venerdì 4 marzo, è quella compresa nel seguente perimetro: Via Di Vittorio (dal Commissariato di Polizia al distributore Agip “Mafrolla”), Viale Parco Pellegrino, Via dei Mandorli, Parco dei Cedri, Via Leonardo Da Vinci.

Le fasce orarie di consegna sono le seguenti: 9-12 e 13-17. Nel caso di mancata presenza dell’utente, sarà lasciato nella cassetta della posta un tagliando personalizzato da presentare all’“Ufficio Raccolta Differenziata”, sito in Via Tratturo del Carmine, a disposizione per informazioni e ritiro kit dalle ore 8.30-12 dal lunedì al sabato.

Altresì, da lunedì 22 febbraio sono a disposizione i seguenti recapiti: 800.724590; 0884.542896; 345.6558565; raccoltadifferenziata@asemanfredonia.it .

Manfredonia, presentazione nuovo ciclo di raccolta differenziata ‘Porta a porta’

SLIDE

Redazione Stato Quotidiano.it – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
18

Commenti


  • az

    L’organico và raccolto ogni giorno anche nelle case…..lo volete capire o no? L’immondizia in casa per un giorno, e 2 se siamo a venerdi…soprattutto in estate …ma dove si è mai visto…questa si chiama incentivazione all’inquinamento…non parlatemi di buon senso,perché io la differenziata la faccio da anni…voglio proprio vedere chi si terrà gli avanzi di pesce in casa …


  • liberiano

    Finalmente ci adeguiamo anche noi! ! 😉


  • Utente con famiglia

    I RIFIUTI ORGANICI DOVETE VENIRE A PRENDERLA TUTTI I GIORNI ALTRIMENTI VE LA BUTTO X STRADA!


  • vale

    Concittadini la differenziata funziona così, se dovevano venire tutti i giorni lasciavano i cassonetti. Posso garantire che tranne nel primo periodo poi uno ci si abitua. Io vivo un po’ qui a manfredonia un po’ in un altro paese dove la differenziata la fanno da un paio di anni, per la cronaca è sempre puglia non parlo del nord o altro, ammetto che all’inizio è stato difficile però poi non ci si fa caso è diventa assolutamente tutto normale….certo se poi avete la fortuna di mangiare pesce tutti i giorni a gran volontà potete anche permettervi di mettere i rifiuti in due buste così non sentite la puzza…


  • stella del nord

    A cosa dobbiamo abituarci a far puzzare la casa di pesce? Ma fatemi il piacere.le cose vanno fatte bene e l’umido si ritira tutti i giorni


  • Caterina

    Organizzatevi e presentatevi tutti i giorni a prelevare l’umido, noi paghiamo molto caro questo servizio ed è intollerabile tenerci in casa chili di umido che con l’alta temperatura va anche in putrefazione.


  • Sipontino

    Temo che ci vorrà il coprifuoco e l’intervento dell’Esercito a Manfredonia per garantirci la salute e che le vie di Manfredonia vengano invase dai rifiuti e topi.

  • Scusate ma se noi mettiamo i bidoni fuori dal portone e poi i nostri cari ragazzi ( maleducati) ci giocano a pallone durante la notte e li rompono , noi dobbiamo comprarli o il comune c’è li da senza pagare ? Gradirei una risposta


  • antonella

    Cara anna, credo che la differenziata a Manfredonia ha un triplice scopo, il commercio di bidoni, cosi si risolverà il problema del lavoro, mentre i tanti ragazzi potranno finalmente sfogare la propria rabbia sui bidoni visto che tanto non possono sfogarsi con i nostri meritevoli politici, in fine differenziare, per chi vuole davvero farlo. Una genialità noncredi?

  • Mi sa che hai proprio ragione Antonella, come dice il proverbio se son fiori fioriranno (ho i miei dubbi ).


  • luisa

    Viene richiesto ai cittadini di lasciare all’esterno delle proprie abitazioni i rifiuti dalle 21 alle 4.
    A mio avviso è preferibile cambiare l’orario.
    Si eviterebbe così che i rifiuti rimangano esposti la notte con conseguenze che non è difficile prevedere.

  • Ragazzi ci sono altri metodi x buttare immondizia ci sono i fichi d’India le buste le buttiamo li gli avanzi del pesce li devo avere dentro casa una settimana ma questi so normali


  • RIONE CROCE BRONX

    SARA’ UN TOTALE SFACELO! SUCCEDERA’ UN CASINO DELLA MADONNA! CON TUTTO CHE STANNO I BIDONI E’ ABITUDINE LASCIARE I SACCHETTI PER TERRA FIGURIAMOCI DOPO CHE LI TOGLIERANNO!!!


  • Nico

    Ragazzi, ho ricevuto i bei 5 BIDONI per la raccolta differenziata.
    Secondo me non sono stati presi in considerazione parecchi punti:
    1) alle 21.00 alle 04.00 lasciare i bidoni fuori casa (orario poco controllato), chi mi garantisce che qualcun’altro mi inserisce altri rifiuti nel mio cassonetto o altro?
    2) chi vigila i bidoni fuori casa se c’è vento o ragazzacci che si divertono a fare cacchiate in giro?
    3) è poco igenico mettere i bidoni fuori e poi la mattina riportarseli in casa a contatto con i ns bambini?
    4) UMIDO: tenerlo in casa dal venerdi alla domenica – ma stiamo scherzando? ecc ecc
    L’umido bisogna ritirarlo tutti i giorni !!!!!!!!
    5) Io vivo in un condomio dove siamo 24 famiglie in una piccola strada – immaginate 24 bidoni su un marciapiede di 1 metro … dove passeremo con i carrozzini…?

    Non si chiameranno più marciapiede, ma MARCIAMONNEZZA !!!

    RAGAZZI BISOGNA POSIZIONARE IN OGNI QUARTIERE BIDONI COMUNI PER STRADA MUNITI DI CIP DOVE OGNI FAMIGLIA HA UNA CHIAVETTA DOVE RISULTA L’APERTURA E IL CONFERIMENTO DEL RIFIUTO IN BASE AL GIORNO PRESTABILITO . Non ci facciamo pippe mentali – secondo me qui con questo sistema non andiamo da nessuna parte!!!


  • luisa

    I pannolini e i pannoloni dovranno essere inseriti nei rifiuti indifferenziati che verranno ritirati una volta alla settimana. Non sembra possibile eppure è vero.


  • Mario

    Non ho capito questi geni perchè debbono rovinarci la vita! Lasciate i bidoni dove stanno e non rompete la testa che di problemi ne abbiamo sin troppi!


  • eldorigo

    Sono avvito, strano nelle altre città e Péaesi lo fanno il porta a porta e te lo vengono a prendere a casa non va bene? L’organico va ritirata normalmente al mercoledì e al sabato, in casa il cestino che una volta piena , chiusa bene nel suo sacchetto, lo porti nel bidone , e in casa non c’è problema. Scusate ho l’impressione e che ci si SCOCCIA a fare la differenziata giusta e che fa comodo portare il sacchetto di tutto e di più e dopo abbandonarla vicino al cassonetto semivuoto. E così o no!


  • libe

    finalmente un’ iniziativa civile.. speriamo che la cittadinanza sia civile..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This