CronacaManfredonia
Fonte: trmtv.it

Missione in Puglia per la commissione d’inchiesta sui rifiuti

Missione in Puglia per la commissione d'inchiesta sui rifiuti

Di:

Rifiuti. Commissione d’inchiesta in Puglia la prossima settimana La Commissione bicamerale d’inchiesta sul ciclo dei rifiuti terrà una missione in Puglia dal 7 all’11 marzo. rifiutiL’obiettivo della visita sarà verificare lo stato di avanzamento delle operazioni di bonifica dei Siti d’Interesse nazionale Pugliesi; fare un sopralluogo presso il Poligono di Torre Veneri e la discarica discarica Micorosa di Brindisi; incontrare il Sindaco di Statte per discutere sull’avvio delle operazioni di bonifica del sito ex Cemerad e verificare il sistema regionale di gestione integrata del ciclo dei rifiuti. A tal proposito, presso la sede delle prefetture di Taranto e di Bari, si svolgeranno una lunga serie di audizioni, tra cui: quella dei Sindaci di Taranto, Bari, Manfredonia e del Commissario del Comune di Brindisi; del Presidente della Regione; dei Procuratori della Repubblica di Taranto, Brindisi, Bari e Foggia; del Commissario dell’Ilva; del Commissario straordinario per gli interventi urgenti di bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione di Taranto; delle associazioni ambientaliste e del direttore dell’Arpa Puglia. La Commissione d’inchiesta terrà una conferenza stampa il giovedì 10 marzo alle ore 16.30 presso la prefettura di Bari. Faranno parte della delegazione oltre al Presidente della Commissione d’inchiesta, Alessandro Bratti, gli onorevoli: Stefano Vignaroli (M5S), Stella Bianchi (PD), Miriam Cominelli (PD), Renata Polverini (FI-PdL), Alberto Zolezzi (M5S) e i senatori: Pietro Iurlaro (A-LA), Luis Alberto Orellana (Aut-Psi-Maie), Laura Puppato (PD), Bartolomeo Pepe (GAL).

Rifiuti. Commissione d’inchiesta in Puglia la prossima settimana

Missione in Puglia per la commissione d’inchiesta sui rifiuti ultima modifica: 2016-03-04T17:03:58+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
2

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi