Politica
"42 milioni di euro il danno erariale quantificato dalla Corte dei Conti in Puglia nel 2015, il doppio rispetto all’anno precedente"

Morgante: “Corte Conti pugliese fa emergere dati allarmanti”

Di:

Nota del consigliere regionale di Area Popolare, Luigi Morgante. “42 milioni di euro il danno erariale quantificato dalla Corte dei Conti in Puglia nel 2015, il doppio rispetto all’anno precedente. Numeri che lasciano sconcertati, soprattutto in tempi di imperante spending review, di gravosi tagli agli enti locali che producono poi a loro volta tagli di servizi di primaria importanza per la comunità. Mentre numerose società partecipate, in particolare, continuano a essere una sorta di zona franca della pubblica amministrazione, alla luce di quanto la magistratura – contabile e non – ha fatto e continua a fare emergere, e consulenze e benefit di ogni genere continuano a fioccare nonostante bilanci dissestati praticamente ovunque. Numeri indecorosi, inaccettabili e ingiustificabili: per questo mi auguro che la politica regionale operi adesso una netta cesura rispetto al recente passato, ricordando il suo ruolo fondamentale non solo nella programmazione, ma anche e soprattutto nella vigilanza, nelle verifiche e nei controlli, che non possono essere sempre e solo delegati alla magistratura e alle inchieste, abdicando a una funzione che dobbiamo sentire come doverosa, per rispetto per i cittadini”.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi questo articolo!