GarganoManfredonia
Affondamento del peschereccio 'Sparviero', avvenuto giovedì 2 marzo a meno di due miglia dalla costa di Civitanova Marche

Peschereccio di Rodi affondato: si indaga per omicidio colposo

Si tratta di un atto dovuto, vista la morte accertata di due dei sei membri dell'equipaggio e quella quasi certa di altri due dei marittimi


Di:

Civitanova Marche – La procura della repubblica di Macerata ha aperto un fascicolo ipotizzando il reato di omicidio colposo per l’affondamento del peschereccio ‘Sparviero’, avvenuto giovedì 2 marzo a meno di due miglia dalla costa di Civitanova Marche. Si tratta di un atto dovuto, vista la morte accertata di due dei sei membri dell’equipaggio e quella quasi certa di altri due dei marittimi imbarcati sullo scafo, i cui corpi non sono stati ancora individuati.

Dalla capitaneria di porto di Ancona – riporta l’agenzia Agi – si è appreso che lo ‘Sparviero’ aveva la possibilità di imbarcare al massimo 4 persone, nel rispetto del certificato di sicurezza che accompagna la documentazione dello scafo.

Lo riporta Rassegna.it

Peschereccio di Rodi affondato: si indaga per omicidio colposo ultima modifica: 2015-04-04T11:52:47+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi