Eventi

9 maggio, anche a Foggia la Giornata dell’Europa


Di:

Pepe, presidente Provincia (image Provincia.Foggia)

Foggia – “La nascita dell’Unione Europea è stata una straordinaria conquista, un’occasione strategica per costruire nuove politiche di sviluppo e sfruttare nuove opportunità di crescita e di progresso. Oggi più che mai lo spirito europeista deve affermarsi a partire dal basso, attraverso una rinnovata consapevolezza localistica, che abbia nei territori il suo centro propulsore. Soprattutto nel Mezzogiorno d’Italia si avverte l’importanza di comprendere appieno il valore delle politiche comunitarie, che in tempi di rigore ed austerità finanziariaria possono costituire un punto di riferimento importante per i bisogni e le istanze delle comunità”. Così Antonio Pepe, presidente della Provincia di Foggia, annuncia la partenza, prevista per lunedì 9 maggio, della tre giorni di convegni ed incontri dedicati alla “Giornata dell’Europa”, organizzata dall’assessorato provinciale alle Attività Produttive e alle Politiche Comunitarie.

“Il 9 maggio 1950 – spiega l’assessore provinciale alle Politiche Comunitarie, Pasquale PazienzaRobert Schuman presentava la proposta di creare un’Europa organizzata in modo tale da garantire una indispensabile relazione pacifica fra gli Stati che la componevano. La proposta, nota come dichiarazione Schuman, è considerata l’atto di nascita dell’Unione europea. È per questa ragione che la data del 9 maggio è diventata uno dei simboli dell’Unione Europea, ed è per questa ragione che il 9 maggio in tutta Europa si festeggia la Giornata dell’Europa”.

Nell’ambito di queste celebrazioni, la Provincia di Foggia ha voluto dunque attivare un momento di sensibilizzazione e di riflessione attorno allo spirito europeista e alle opportunità di sviluppo offerte dalla politica comunitaria, spesso poco conosciute soprattutto da quelle piccole comunità che potrebbero trarre da esse i maggiori benefici finanziari. “I nostri incontri – aggiunge Pazienza – intendono affrontare l’analisi di alcuni tra i principali settori in cui l’Unione Europea interviene con la sua azione di policy making. L’obiettivo è quello di maturare una maggiore e migliore conoscenza dell’Europa in forza della quale attivare anche in Capitanata percorsi virtuosi di sviluppo socio- economico locale. Non va dimenticato infatti che è proprio grazie agli standard della Capitanata se l’Italia rientra ancora all’interno del cosiddetto Obiettivo Convergenza; così come non va dimenticato che è grazie all’Unione Europea e ai suoi canali di finanziamento se è possibile immaginare e progettare programmi di miglioramento delle infrastrutture materiali ed immateriali, di valorizzazione ambientale, di marketing territoriale e turistico”.

Con la strutturazione dell'”Ufficio Europa”, con l’attuazione dell’iniziativa del “Patto dei Sindaci” (cui hanno aderito ben 37 comuni del territorio), con la creazione del “Fondo di microcredito di Capitanata” di prossima attivazione, con l’adesione all’Associazione “Focus Europe” la Provincia di Foggia ha assunto un ruolo centrale di coordinamento e proposizione nell’ambito dell’attuazione sul territorio provinciale di politiche comunitarie. “Avvicinare la Capitanata all’Europa è dunque un obiettivo strategico della nostra azione amministrativa – conclude il presidente Pepe – in ragione del quale vogliamo essere punto di riferimento, sul piano politico, progettuale e consulenziale, per l’intero nostro sistema delle Amministrazioni comunali. Un passo in avanti di sicuro valore nella direzione della crescita e del progresso della nostra terra”.

9 maggio, anche a Foggia la Giornata dell’Europa ultima modifica: 2011-05-04T16:31:03+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This