FoggiaManfredonia
A cura degli AttiVisti foggiani & FoggiAttiVa

“Centro dialisi pediatrica: per Foggia e provincia è assente”

"Dato che il più vicino centro dialisi pediatrico si trova a Bari, i genitori sono costretti a viaggiare da Foggia e provincia con i propri mezzi e a proprie spese"

Di:

Foggia. Il meetup “Attivisti Foggiani”, supportato dal meetup “FoggiAttiVa”, lancia un preoccupante allarme sanità che riguarda la Puglia. Da alcuni mesi ci siamo attivati per ottenere informazioni sul centro dialisi pediatrico, constatando che il servizio è completamente assente nella provincia di Foggia. Per tale motivo, tutti quei bambini che necessitano di dialisi (nella provincia di Foggia sono circa una decina) vanno incontro a non pochi disagi. Tramite uno dei genitori dei bambini sottoposti a dialisi, siamo venuti a conoscenza degli enormi sacrifici che essi sostengono quasi tutti i giorni: infatti, i bambini sono sottoposti a dialisi almeno 2 volte a settimana, che diventano 3 in casi più gravi, tipo influenze e/o infezioni varie.

Dato che il più vicino centro dialisi pediatrico si trova a Bari, i genitori sono costretti a viaggiare da Foggia e provincia con i propri mezzi e a proprie spese, ed una volta arrivati in ospedale devono attendere il loro turno in sala d’attesa per sottoporre i loro piccoli alla dialisi, la cui durata si aggira intorno alle 3 ore. Dopodiché tornano nelle loro città di residenza.
Calcolando il tempo totale di viaggio (andata e ritorno), sala d’attesa e trattamento di dialisi, si arriva a impiegare fino a otto ore nei casi più estremi (per chi abita nelle zone di Subappennino e Gargano). Inoltre, nel Dicembre 2015, durante un’emergenza sopraggiunta nel cuore della notte, il genitore di uno dei bambini ha dovuto accompagnare il proprio figlio a Bari per farlo ricoverare, subendo un incidente stradale durante il tragitto di ritorno, a causa di un colpo di sonno. Per tali motivi, il meetup “Attivisti Foggiani”, oltre a voler informare la cittadinanza portandola a conoscenza di questa incresciosa situazione, chiede che venga attivato un centro di dialisi pediatrica per il territorio di Capitanata, in modo da ridurre considerevolmente i disagi a cui vanno incontro i piccoli pazienti e le loro relative famiglie, considerando che la morfologia del territorio foggiano rende difficile gli spostamenti soprattutto a quei bambini provenienti dai territori della provincia di Foggia.

Chiediamo inoltre, non appena ve ne sia la possibilità, di poter fissare un incontro a cui possano partecipare i genitori dei piccoli pazienti residenti in Capitanata, il direttore dell’ASL di Foggia, Dott. Vito Piazzolla, e i consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle, Mario Conca (commissario presso la III commissione Assistenza Sanitaria – Servizi Sociali) e Rosa Barone (eletta per il territorio foggiano).

AttiVisti foggiani & FoggiAttiVa



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi