FoggiaStato news
Rigettata dal Tribunale Ordinario di Foggia la domanda di inibitoria relativa all’escussione della polizza fideiussoria

Markas S.R.L., “Primo round” al Comune di Troia

"La Markas, dopo l’interruzione arbitraria della mensa scolastica, era stata invitata dall’amministrazione a riprendere il servizio sospeso"

Di:

Foggia. Alla richiesta da parte del Comune di Troia di risoluzione del contratto per grave inadempimento della controparte, la Markas S.R.L. di Bolzano, regolare vincitrice della gara d’appalto per il servizio mensa scolastica, fa seguito la notizia degli scorsi giorni con cui il Tribunale Ordinario di Foggia ha rigettato la domanda di inibitoria relativa all’escussione della polizza fideiussoria avanzata dalla stessa Markas. “Il Comune di Troia”, si legge nell’ordinanza emessa dal Tribunale di Foggia a firma del Giudice, dottoressa Francesca Perrone, “ha eccepito l’inadempimento della Markas S.R.L. sotto diversi profili specificatamente indicati nella memoria di costituzione che l’hanno portata, dapprima a risolvere il contratto per grave inadempimento della controparte e, successivamente, a richiedere l’escussione della polizza rilasciata a garanzia della corretta esecuzione delle prestazioni dedotte in contratto”. Inibitoria quindi non accordata perché “può essere ordinata solo ove emerga il fumus di una condotta abusiva, espressione di un comportamento fraudolento imputabile alla stazione appaltante” e quindi in assenza di comportamento fraudolento dell’amministrazione, la cui pretesa di escutere la garanzia è quindi legittima. “La Markas, dopo l’interruzione arbitraria della mensa scolastica, era stata invitata dall’amministrazione a riprendere il servizio sospeso” riferisce il sindaco di Troia, Leonardo Cavalieri, “invito che però è stato disatteso, con tutto quanto ne è conseguito, con un grave danno anche per l’immagine stessa della nostra amministrazione. È anche per tale motivo che abbiamo ravvisato l’esigenza di escutere la polizza fideiussoria”.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This