Stato news
Nota stampa

San Giovanni Rotondo, successo per la ‘Mezza del Santo’

Un grazie va a tutti gli atleti dell'APP (per usare il gergo con il quale viene intesa la società) che hanno rinunciato a correre la “mezza del Santo” per assistere gli atleti "ospiti" curando l'accoglienza, i ristori, il servizio sanitario, il servizio fotografico

Di:

San Giovanni Rotondo. Domenica 1° maggio a San Giovanni Rotondo si è corsa la seconda edizione della mezza maratona conosciuta come la “Mezza del Santo” organizzata dalla BCC di San Giovanni Rotondo, sostenuta in toto dalla Gargano Vita – Mutua Assicurazione e gestita sotto l’aspetto Tecnico-Organizzativo dall’Atletica Padre Pio. Tante le sinergie impiegate nella Imponente macchina organizzativa, una manifestazione che dal vissuto successo del 2015 ha cercato quest’anno di ripetersi nonostante i ritardi decisionali dovuti alle circostanze legate dal paese di San Pio all’anno Giubilare. L’organizzazione messa in piedi dall’Atletica Padre Pio, gestita da un comitato organizzatore con a capo il presidentissimo Nicola Placentino, coadiuvata dagli atleti interni alla BCC e dell’Atletica Padre Pio, ha curato nei dettagli lo svolgersi di tutta la manifestazione.

Un grazie va a tutti gli atleti dell’APP (per usare il gergo con il quale viene intesa la società) che hanno rinunciato a correre la “mezza del Santo” per assistere gli atleti “ospiti” curando l’accoglienza, i ristori, il servizio sanitario, il servizio fotografico. Presenti a dare il meglio di loro, esterni agli organizzatori, o speaker P. Liuzzi, il fotografo A. Bronda, i volontari delle associazioni AVAS, CONBUX, MISERICORDIA E CSS, il gruppo ciclistico dei Wildboar bike club e dei NordikWalking, dei volontari della protezione civile, Nonni Vigili e della polizia municipale. Tutti coordinati dal comitato organizzatore, tutti per un solo obiettivo dare alla Mezza del Santo un motivo di crescita, un modo per far apprezzare il territorio di San Giovanni Rotondo e per sottolineare l’impegno e l’attenzione della BCC alle esigenze del territorio e nella fattispecie nell’importanza dello sport nella nostra società. Una festa fra “amici” ecco il termine giusto per descrivere il clima che si è respirato domenica. In merito alla res podistica, il percorso con qualche variazione rispetto alla prima edizione reso suggestivo dal maltempo, ha messo a dura prova le gambe dei podisti con i primi 7 km di discesa, un tratto di gradita pianura di 6 chilometri prima di 4 km di salita impegnativa per concludere con gli ultimi km in pianura e l’arrivo a Parco del Papa, ancora una volta gremito di gente. Ancora una volta Dario Santoro (Atletica Potenza Picena) trionfa concedendo il bis, seguito da Domenico Barbierato (ASD la Sorgente) e Alessandro Tomaiuolo (ASD Gargano 2000 Onlus) tra le donne prima al traguardo Luisa Rinaldi (ASD Run&Fun) che precede nell’ordine Mariele Costantini (ASA Ascoli Piceno) e Marilena Piccirilli ( I podisti di Capitanata). Premiati anche i donatori AVIS, sempre più presenti nelle file degli Atleti. L’AVIS di San Giovanni Rotondo ha voluto sottolineare con la loro presenza, l’importanza del gesto donazione, un piccolo gesto che risponde ad una grande esigenza l’emergenza sangue.

Ancora grazie alla BCC di SGR, Gargano Vita – Mutua Assicurazione (quale Sponsor dell’evento), Gargano è, alla collaborazione indispensabile del Convento dei frati cappuccini di SGR, Ospedale CSS, dell’ausilio Sanitario (CONBUX, AVAS, MISERICORDIA e CSS), comune di San Giovanni rotondo e polizia municipale, volontari, G.C. Wildboar bike club e ai Nordikwalking. Ancora grazie all’Atletica Padre Pio per averci fatto passare una giornata di “sole” sportiva. La mezza del Santo si conferma una gara di valore, che può ambire ad un riconoscimento a livello nazionale, la sinergia tra gli organizzatori porterà ad una rapida crescita della manifestazione. In attesa di questo … aspettiamo la prossima avventura a San Giovanni Rotondo, il 17 agosto … 7^ Corri San Pio Memorial Antonio Nardella ..sempre targata APP.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This