FoggiaGarganoManfredonia
"Si realizza il Piano Cerealicolo garantendo qualità e salubrità"

Foggia. Grano:nuovi accordi Barilla-agricoltori

"Un prezzo minimo stabilito di 280 euro a tonnellata e la garanzia della qualità e della sostenibilità ambientale del grano duro italiano"


Di:

Foggia. “Costruire filiere cerealicole territoriali è la pietra angolare del piano strutturato da Parla-mento e Governo per garantire la valorizzazione del grano italiano e la tutela della salute dei consumatori”. Lo afferma l’on. Colomba Mongiello, componente della Commissione Agricoltura della Camera e promotrice del Piano Cerealicolo Nazionale.

“E’ un’ottima notizia l’accordo di filiera chiuso a Foggia tra Barilla e i produttori pugliesi per incrementare la produzione e preservare il prezzo d’acquisto della materia prima dalle fluttuazioni del mercato.

E’ questa la strada maestra per garantire la tracciabilità e la qualità della pasta, a vantaggio di tutti i segmenti della catena produttiva e dei consumatori, e per ottenere le premialità finanziarie previste dal Piano Cerealicolo, a partire dall’assicurazione sul prezzo. L’accordo concluso a Foggia, capitale italiana del grano duro, conferma che la concor-renza sul prezzo attuata dai produttori stranieri si si contrasta puntando su qualità e trac-ciabilità – conclude Mongiello – oltre che sull’incremento dei controlli sanitari dei grani im-portati per impedire l’ingresso in Italia di materie prime potenzialmente pericolose per la salute”.

(ANSA) – FOGGIA, 4 MAG – Un prezzo minimo stabilito di 280 euro a tonnellata e la garanzia della qualità e della sostenibilità ambientale del grano duro italiano, sono i principali vantaggi che derivano dai nuovi contratti nazionali di coltivazione, per la prima volta triennali (2017-2019), siglati oggi tra Barilla e gli agricoltori pugliesi nello stabilimento di Foggia, il secondo in Italia per capacità produttiva dopo quello della casa madre in provincia di Parma. L’accordo riguarda le varietà di grano Aureo 100% italiano, con cui si produce la pasta Voiello, e il grano Svevo. I nuovi contratti triennali prevedono, è stato sottolineato, un sensibile aumento dei volumi: nei prossimi tre anni, infatti, il Gruppo di Parma si è impegnato ad acquistare dagli agricoltori della regione Puglia più di 140mila tonnellate di grano duro. Dei volumi che saranno acquistati da Barilla con il nuovo accordo pluriennale, 68mila tonnellate sono di grano Aureo (+35% rispetto al 2016) e 70mila tonnellate di Svevo.

Foggia. Grano:nuovi accordi Barilla-agricoltori ultima modifica: 2017-05-04T13:27:12+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi