CronacaStato news

Sportello immigrazione intitolato a Stefano Fumarulo

Di:

Cerignola. “La nostra comunità ha dimostrato in più occasioni di essere terra di solidarietà. Ma è necessario che alle buone intenzioni seguano le buone prassi, nella consapevolezza che non può esistere integrazione senza una rete intersettoriale in grado di favorire l’ingresso, l’accompagnamento e la giusta collocazione dei cittadini stranieri nel contesto socio-economico delle realtà di arrivo. Proprio a questo sarà destinato lo Sportello dell’Immigrazione di imminente attivazione a Cerignola: uno strumento importante per rispondere all’esigenza primaria di accesso al sistema locale dei servizi sociali per chi già vive o giunge in città”. Così il vicesindaco con delega alle Politiche sociali del Comune di Cerignola, Rino Pezzano, alla vigilia della inaugurazione dello Sportello per l’Immigrazione, in programma mercoledì 10 maggio 2017, alle ore 18.00, in via Giuseppe Galliani n.21.

Un evento che si preannuncia particolarmente partecipato. “Abbiamo deciso, infatti, – continua Pezzano- di dedicare lo sportello a Stefano Fumarulo, compianto dirigente regionale prematuramente scomparso il 12 aprile scorso all’età di 38 anni, la cui giovane età non gli ha impedito, tuttavia, di distinguersi a livello nazionale ed internazionale per l’impegno ed il lavoro profuso a favore dei più deboli e contro le mafie ed il business dei migranti. A lui la Capitanata deve lo smantellamento del Gran Ghetto di San Severo dopo vent’anni di vergogna, a lui l’inizio di un percorso a livello regionale e provinciale di restituzione della dignità agli uomini e alle donne che giungono sulle coste, nelle nostre terre. Un gesto piccolo, dunque, ma altamente simbolico di questa Amministrazione comunale, per omaggiare Stefano Fumarulo e ringraziarlo del lavoro svolto e per rimarcare la necessità di procedere sulla strada da lui intrapresa”.

Un evento, come si noterà, di eccezionale importanza, al quale prenderà parte anche il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, amico fraterno di Stefano Fumarulo ma, soprattutto, colui che lo volle in Regione, alla guida della sezione Immigrazione ed Antimafia Sociale.

L’appuntamento si articolerà in due momenti: ore 18.00 cerimonia del taglio del nastro in via Giuseppe Galliani n.21, alla presenza di mons. Luigi Renna, Vescovo Diocesi Cerignola – Ascoli Satriano; ore 18.30 convegno sul tema dell’Immigrazione, con particolare riguardo al territorio ofantino e di Capitanata, presso le Officine Fornari.

Relatori, oltre al Presidente della Regione Puglia, saranno: Francesco Miglio (Presidente Provincia di Foggia), Franco Metta (Sindaco di Cerignola), Rino Pezzano (Vicesindaco e Assessore alle Politiche Sociali – Comune di Cerignola), Marcello Colopi (sociologo), Mbaye Nidiaye (CASA Sankara – Associazione “Ghetto Out”), Don Claudio (Parroco).



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Redazione

    EMILIANO OGGI A CERIGNOLA PER INAUGURAZIONE SPORTELLO IMMIGRAZIONE DEDICATO A STEFANO FUMARULO

    Oggi, mercoledì 10 maggio, alle ore 18.00 il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano parteciperà a Cerignola (Fg) all’inaugurazione dello Sportello dell’Immigrazione, sito in via Giuseppe Galliani 21.
    Lo sportello dell’immigrazione sarà intitolato a Stefano Fumarulo, dirigente regionale prematuramente e recentemente scomparso.
    Alle 18.30 Emiliano interverrà al convegno sull’immigrazione (Officine Fornari – Piano San Rocco) con il presidente della Provincia di Foggia Francesco Miglio, il sindaco di Cerignola Francesco Metta, il vicesindaco di Cerignola Rino Pezzano, mons. Luigi Renna, vescovo di Cerignola-Ascoli, Marcello Colopi, sociologo, Mbaye Nidiaye (Casa Sankara), Stefano Campese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This