Stato prima
Polizia in azione in zona di Borough Market

Terrore a Londra, ‘almeno due morti’

Testimoni riferiscono investimento e attacco con coltello, altri parlano di spari

Di:

Roma. “Terrorismo” per gli attacchi a Londra: è quanto dichiarato da Scotland Yard per i due attacchi in zone vicine a London Bridge. Avvenuto anche un accoltellamento a Vauxhall ma che sarebbe “slegato” dagli altri due attacchi.

(ANSA) – ROMA, 4 GIU – Sale a sette il numero delle vittime degli attacchi di Londra. Lo ha detto Cressida Dick, comandante di Scotland Yard. “E’ un momento difficile, capisco che la gente abbia paura. Vorrei che i londinesi e i turisti restino calmi, vigili e attenti”, ha aggiunto. “Se vedete qualsiasi cosa che vi preoccupa, una persona o una cosa anche se non è significativa per favore contattateci sulla linea anti-terrorismo”, ha sottolineato invitando “le persone a continuare a vivere normalmente”.

Live London terror attack: London Bridge and Borough Market latest – at least two dead amid van attack, stabbings and gunfire
At least two people have been killed and and multiple people are injured in a terrorist “rampage” two central London landmarks. London Bridge and Borough Market have been hit in what appears to be two coordinated attacks south of the River Thames. A separate incident at Vauxhall is not connected, police have said. The London Bridge area is in lockdown after a white transit van ploughed into a crowd of people at speed shortly after 10pm, sparking a major incident. Witnesses reported up to 20 people injured. there were also reports of pedestrians being attacked with knives.

Terrore a Londra, ‘almeno due morti’ ultima modifica: 2017-06-04T03:02:48+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi