Cronaca
Indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Foggia

Foggia, rapina passante: arrestato 30enne

Eseguita dai Falchi della Squadra Mobile una misura cautelare degli arresti domiciliari

Di:

Foggia. IERI pomeriggio, personale del gruppo falchi ha eseguito la misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal Gip di Foggia per il reato di rapina e lesioni nei confronti di Giovanni Pompa, nato a Foggia classe 1986, pregiudicato. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Foggia nella persona del dott. Bafundi, hanno consentito di acclarare la responsabilita di Pompa in ordine ad una rapina consumata dallo stesso in data 08 giugno.

In particolare Pompa aggrediva un anziano passante che a piedi stava percorrendo via G. Pepe, facendolo rovinare a terra e cagionandogli varie ferite al volto, impossessandosi nel contempo del suo portafoglio contenente la somma di euro 50,00. L’attività investigativa, fondata prevalentemente sull’analisi dettagliata delle immagini derivanti da alcune telecamere posizionate nei pressi del luogo dove il reato è stato consumato, ha consentito di individuare il Pompa quale autore della rapina.

FOTOGALLERY VINCENZO MAIZZI

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati